Verstappen vince senza tiro in Austria

Partito dalla pole position a Spielberg, il pilota della Red Bull non si è mai preoccupato del terreno di casa della sua squadra. 

 

pubblicato 27/06/2021 à 16:33

Julien BILLIOTTE

0 Visualizza commenti)

Verstappen vince senza tiro in Austria

Il pilota della Red Bull avrà controllato il dibattito dall'inizio alla fine. / © DPPI

Max Verstappen continua a tenere un ritmo furioso ai vertici del campionato del mondo. Il pilota Red Bull ottiene il 4° successo in questa stagione vincendo con autorità il Gran Premio della Stiria dalla pole position. 

A differenza di quanto accaduto domenica scorsa in Francia, l'Olandese Volante non ha avuto bisogno di una strategia aggressiva per avere la meglio sul suo grande rivale. Lewis Hamilton, che ancora una volta limita i danni con un 2° posto. 

Il sette volte campione del mondo ha effettuato un secondo pit-stop proprio alla fine della gara per cercare di rubare il punto bonus per il miglior giro durante il giro finale. Con successo. 

Le domande nel clan però non mancheranno Mercedes perché Hamilton non avrà mai potuto competere con il suo avversario, che aumenta di 6 punti il ​​suo vantaggio nella classifica Piloti dopo la sua 3a vittoria personale in Austria. 

Dietro i duettisti, anche i loro fedeli luogotenenti hanno combattuto un bel duello. Mentre Sergio Pérez (Red Bull) era in vantaggio all'inizio della gara, un brutto pit-stop lo ha fatto scivolare indietro Valtteri Bottas (Mercedes). La Red Bull ha quindi scelto di fermare il messicano una seconda volta per dargli il vantaggio delle gomme a fine gara. 

La scommessa è quasi andata a buon fine visto che Pérez ha concluso alle calcagna di Bottas, che ha mantenuto il 3° posto per appena mezzo secondo. 

3° in griglia, Lando Norris deve accontentarsi del titolo onorifico di migliore degli altri in una gara dove solo i primi 4 arrivano nello stesso giro. Il britannico, che rimane l'unico pilota ad aver segnato punti in ogni gara nel 2021, ha davanti un solido Carlos Sainz (Ferrari), che utilizza una strategia scaglionata con un primo stint più lungo, per risalire dal 12° al 6° posto. 

Lo spagnolo precede il compagno di squadra Charles Leclerc, costretto a rientrare ai box nel primo giro a seguito di un contatto con Pierre Gasly. Il monegasco ha recuperato bene ed è riuscito a risalire fino al 7° posto, a costo di manovre a volte muscolari. 

Lance Stroll (Aston Martin), Fernando Alonso (Alpine), E Yuki tsunoda (Alfa Tauri) completano la Top 10 in Stiria questa domenica. 

La giornata è stata molto deludente per i francesi. Ben qualificato in 6a posizione, Gasly (AlphaTauri) ha perso tutto nel primo giro a causa di una foratura al posteriore sinistro causata dal contatto con la Ferrari dell'amico Leclerc. Quanto a Esteban Ocon (Alpine) ha concluso il suo pomeriggio di lavoro con un anonimo 14° posto, frutto dell'eliminazione nella Q1 di sabato. 

Dopo la sua 14esima vittoria in carriera, Verstappen ha ora 18 punti di vantaggio su Hamilton. Riuscirà la Mercedes a rispondere alla Red Bull tra una settimana sullo stesso terreno? La squadra tedesca e il suo leader non hanno davvero scelta se non vogliono vedere i rivali austriaci e la punta di diamante degli Oranje scivolare fuori dalla classifica.

 

Julien BILLIOTTE

Vicedirettore capo di AUTOhebdo. La piuma si intinse nel fiele.

0 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione