Chrono

Più notizie

I piloti

Lilou Wadoux
Lilou Wadoux
Paese Flag_of_France.svg
Ecurie Ferrari
Sébastien Buemi
Sébastien Buemi
Paese ch.png
Ecurie Toyota
Matthieu Vaxiviere
Matthieu Vaxiviere
Paese Flag_of_France.svg
Ecurie Alpine
Nicola Lapierre
Nicola Lapierre
Paese Flag_of_France.svg
Ecurie Alpine
Tom Christensen
Tom Christensen
Paese dk.png
Ecurie Audi
Articoli popolari

Tutto quello che devi sapere sul WEC:

Creato nel 2012, il FIA World Endurance Championship è l'erede dell'Intercontinental Le Mans Cup, competizione che ha visto la luce nel 2010, 20 anni dopo la scomparsa dell'ex campionato mondiale di auto sportive. Il FIA World Endurance Championship riunisce vetture sport-prototipo per le categorie Le Mans Hypercar e Le Mans Prototype nonché vetture Gran Turismo nella LMGTE Am, in attesa dell'arrivo della GT3 nel 2024.

I piloti del WEC seguiranno nel 2023

Il 2023 segnerà il vero inizio per Hypercar, anche se Toyota, Glickenhaus e Peugeot operavano già in questa categoria nel 2022. A questi produttori si aggiungeranno Cadillac, Porsche e Ferrari. Gli headliner principali sono Sébastien Buemi, Brendon Hartley, Kamui Kobayashi, José Maria López (Toyota). La Peugeot 9x8 è stata affidata a piloti esperti come Loïc Duval, Paul di Resta e Jean-Eric Vergne. Alla Cadillac troveremo Richard Westbrook, Alex Lynn e Earl Bamber. Porsche schiererà piloti interni tra i seguenti nomi: Kévin Estre, Laurens Vanthoor, Michael Christensen, Mathieu Jaminet, Matt Campbell, André Lotterer, Dane Cameron, Felipe Nasr, Nick Tandy, Frédéric Makowiecki. La Ferrari non ha ancora confermato i suoi piloti ufficiali ma ecco l'elenco dei potenziali candidati: Alessandro Pier Guidi, James Calado, Antonio Fuoco, Nicklas Nielsen, Alessio Rovera, Davide Rigon, Daniel Serra, Miguel Molina e Antonio Giovinazzi. Le altre categorie non sono escluse dai piloti da seguire con Filipe Albuquerque, Tom Blomqvist, Giedo van der Garde o anche Oliver Jarvis (United Autosports) in LMP2. Nella Gran Turismo troveremo gli altri Nicky Catsburg e Ben Keating alla Corvette.

Qual è la velocità massima di un'auto nel WEC?

Le Hypercar hanno rivisto al ribasso il loro livello di prestazioni rispetto alle LM P1. Kamui Kobayashi Toyota ha stabilito il nuovo record della pista di Le Mans nel 2017 in 3'14''791 ad una velocità media di 251,9 km/h sulla Toyota TS050. Nel corso dell'edizione 2021 della 24 Ore di Le Mans, la velocità massima registrata è stata di 339,1 km/h fatta registrare al 72esimo giro di gara, sempre dal pilota giapponese, al volante della Toyota GR010.

Cos'è il WEC?

Il WEC è l'acronimo di World Endurance Championship, cioè campionato mondiale di endurance. Si tratta di una competizione riconosciuta dalla FIA. Il WEC celebra la sua undicesima stagione nel 11 con il decollo della categoria Hypercar.

Dove guardare il WEC?

Il WEC è visibile in Francia sui canali Eurosport e su L'Équipe. Il Campionato del Mondo Endurance è disponibile anche tramite abbonamento ai servizi online presenti sul sito ufficiale della competizione.

Autohebdo - Domande frequenti (FAQ)