La Mercedes potrebbe aspettare fino all'inverno prima di decidere tra Bottas e Russell

Toto Wolff precisa che la decisione potrebbe cadere tra dicembre 2021 e febbraio 2022. 

 

pubblicato 19/06/2021 à 12:25

Julien BILLIOTTE

0 Visualizza commenti)

La Mercedes potrebbe aspettare fino all'inverno prima di decidere tra Bottas e Russell

Russell (a destra) ha impressionato Bottas durante il suo periodo di lusso a Sakhir l'anno scorso / © DPPI

Valtteri Bottas e George Russell dovrà ovviamente pazientare prima di conoscere il destino che li attende. Mercedes

Il recente prolungamento contrattuale delEsteban Ocon chez Alpine per altre 3 stagioni i riflettori sono stati logicamente puntati sulla squadra di Brackley (Regno Unito), dove il normanno avrebbe potuto candidarsi visti i suoi legami con il marchio Etoile. 

I sette volte campioni del mondo attualmente non hanno piloti confermati oltre la stagione in corso. All'inizio dell'anno, il team principal e il direttore generale Toto Wolff aveva confidato la sua volontà di non lasciare che le discussioni con la star si trascinassero Lewis Hamilton, proprio per evitare il ripetersi dello scenario dell’anno scorso. 

Per quanto riguarda il secondo posto, recentemente ci sono state voci persistenti secondo cui la Mercedes avrebbe annunciato che Russell sarà promosso per sostituire Bottas al Gran Premio di Gran Bretagna del prossimo mese (16-18 luglio). 

Il finlandese ha respinto queste voci giovedì scorso al Circuit Paul Ricard, insistendo sul fatto che nessuno alla Mercedes lo aveva informato del suo mancato rinnovo. “ Tutte queste sono pure speculazioni sui clic e non si basano su alcun fatto. “, ha dichiarato Bottas. 

Russell non è stato molto più disponibile, avendo tuttavia dichiarato all'inizio dell'anno che avrebbe voluto che il suo futuro fosse deciso entro la pausa estiva, in concomitanza con il GP d'Ungheria (30 luglio – 1 agosto). 

Interrogato venerdì sera a Castellet (Var) sulla tempistica della decisione, Wolff ha potenzialmente deluso ogni speranza di una rapida soluzione. 

« Sarà durante l'inverno, credo, ha detto il manager austriaco. Ma non so se sarà dicembre, gennaio o febbraio '. 

Rilanciato sull’argomento, Wolff ha confermato che un calendario del genere era “ del tutto possibile perché abbiamo sempre dimostrato fedeltà ai nostri autisti e lo stiamo dimostrando ancora una volta '. 

Anche se il boss di Brackley suggerisce che Bottas abbia ancora delle possibilità, abbiamo comunque la sensazione che il finlandese sia giunto alla fine della sua storia condivisa con la Mercedes, iniziata nel 2017 in seguito al ritiro a sorpresa di Nico Rosberg. 

Proprio come abbiamo difficoltà a vedere Russell restare per la quarta stagione consecutiva Williams, dove Bottas potrebbe trovare rifugio dopo aver iniziato la sua carriera F1 alla scuderia di Grove (Regno Unito) nel 2013.

C'è però da chiedersi se Wolff non mantenga aperte le sue opzioni il più a lungo possibile per compensare un eventuale ritiro di Hamilton a fine stagione. 

Julien BILLIOTTE

Vicedirettore capo di AUTOhebdo. La piuma si intinse nel fiele.

0 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione