Verstappen non è soddisfatto al 100% della sua prima giornata in Australia

La prima giornata di Max Verstappen al Gran Premio d'Australia è stata leggermente complicata da lievi danni al pavimento e al telaio.

pubblicato 22/03/2024 à 15:17

Yannis Duval

0 Visualizza commenti)

Verstappen non è soddisfatto al 100% della sua prima giornata in Australia

Max Verstappen, sulla strada verso la decima vittoria consecutiva. ©DPPI

E sì, ci sono anche giorni senza Max Verstappen. Dopo aver dominato testa a testa i due fine settimana precedenti (Bahrein e Jeddah), il tre volte campione del mondo si è trovato leggermente in difficoltà nella prima giornata del Gran Premio d'Australia. “Super Max” non ha fatto segnare il miglior giro in pista né durante le FP1 né durante le FP2.

Una giornata unica per l'olandese che non si aspettava di incontrare così tanti problemi. Durante la prima sessione, il pilota Red Bull è arrivata a mettere la sua auto sul marciapiede un po' troppo improvvisamente, nella sequenza delle curve 11 e 12. La sua RB20 è stata danneggiata, cosa che le ha fatto perdere 20 minuti di guida.

“Purtroppo è un po’ complicato a causa di quello che è successo nelle FP1. Sono andato largo, ho danneggiato il pavimento e anche il telaio. Ci è voluto un po' più di tempo per risolvere il problema, quindi ho perso circa 20 minuti”, ha spiegato Max Verstappen nella zona mista.

Non state sognando, qui parliamo di un errore di guida del pilota della Red Bull. Tuttavia, il suo errore non ha avuto conseguenze importanti, a parte questi 20 minuti di guida persi. “Abbiamo lavorato come una squadra quindi ho comunque più o meno completato il programma. Nella staffetta lunga mi sarebbe piaciuto magari qualche giro in più, ma con 20 minuti persi, è così...", continua il tre volte campione del mondo.

Uno sguardo al passato?

Durante la lettura dei primi saggi, il Ferrari sembra che siamo molto più in forma questo fine settimana, con il tempo migliore Charles Leclerc durante EL2. Max Verstappen tiene d'occhio i tempi degli italiani ma rimane abbastanza calmo riguardo alle sue possibilità di vincere la gara domenica: “Penso che la Ferrari sia veloce, ma da parte nostra penso che ci siano anche alcuni dettagli che possiamo mettere a punto, niente di pazzesco o preoccupante”. 

Se vincesse il Gran Premio d'Australia, Verstappen eguaglierebbe il suo record per numero di vittorie consecutive (10). Il Leone non ha ancora finito di ruggire...

LEGGI ANCHE > Leclerc vede la sua “migliore possibilità” di successo contro la Red Bull a Melbourne

0 Visualizza commenti)