Nicolas Todt: “Un piacere lavorare con Jules”

Un anno dopo il tragico incidente di Jules Bianchi, Nicolas Todt ha parlato con AUTOhebdo del rapporto speciale che aveva con il nativo di Nizza.

pubblicato 30/09/2015 à 11:47

Pierre Nappa

0 Visualizza commenti)

Nicolas Todt: “Un piacere lavorare con Jules”

La relazione NNicola Todt? Giulio Bianchi è nato nel corso degli anni karting del giovane promettente francese. Il figlio del presidente della Federazione Internazionale dell'Automobile aveva intuito il talento del nizzardo, prendendolo sotto la sua protezione per guidarlo nel resto della sua carriera.

“Anche se Jules era la stella della disciplina, bisognava fare tutto. E lo abbiamo fatto al meglio delle nostre possibilità, grazie al suo talento, alla sua volontà, alla sua straordinaria motivazione, alla sua umiltà? spiega il responsabile del pilota. Il mio rapporto con Jules è sempre stato ottimo, è stato un piacere lavorare con lui. »

Trovate la nostra intervista completa con Nicolas Todt, così come quella di Charlie Whiting, direttore di gara della FIA, nel numero 2031 di AUTOhebdo, già disponibile in versione digitalee in edicola.

0 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione