Ultimo sviluppo 2021 per Alpine a Bakù

Il team francese presenterà questa settimana al GP dell'Azerbaigian l'evoluzione finale prevista nel programma di sviluppo dell'A521. 

pubblicato 31/05/2021 à 15:19

Julien BILLIOTTE

0 Visualizza commenti)

Ultimo sviluppo 2021 per Alpine a Bakù

Alpine non ha proprio fatto una fortuna al casinò di Monaco... / © DPPI

Previsto da diverse settimane, l'ultimo sviluppo che dovrebbe avvantaggiare ilAlpine 521 questa stagione verrà installato su auto Francese questa settimana nell'ambito del Gran Premio dell'Azerbaigian a Baku (4-6 giugno).

I Blues avevano già introdotto un'evoluzione alla loro montatura lato Monaco, con una novità posizionata nella zona dei deflettori laterali e nella parte anteriore del pianale. Le prestazioni non sono state inficiate, nonostante i 2 punti strappati per il 9° posto Esteban Ocon gara.  

« Monaco ha fermato leggermente i nostri progressi dopo due gare promettenti in Portogallo e Spagna, ammette Marcin Budkowski, direttore esecutivo Alpine, nella presentazione del GP dell'Azerbaigian inviata dal team francese. 

Nel complesso è stata una prestazione deludente e la squadra non deve nasconderselo. Anche se abbiamo preso punti non siamo soddisfatti della nostra prestazione rispetto ai nostri diretti concorrenti. Alcune delle squadre contro cui abbiamo lottato di recente erano chiaramente più competitive di noi e ne hanno tratto grandi benefici. 

Dobbiamo imparare gli insegnamenti e applicare quelli che saranno naturalmente legati a Baku, un'altra pista urbana dove le mescole degli pneumatici saranno le stesse di Monaco '.

la " piccola evoluzione » previsto a Baku non è destinato a correggere la scarsa prestazione da Montecarlo poiché fa parte del programma di sviluppo A521 pianificato da tempo. Questa è addirittura la sua fase finale, Alpine avendo saldamente tracciato la rotta per la rivoluzione aerodinamica del 2022, come quasi tutte le squadre in griglia. 

Ciò non significa, però, che la scuderia francese smetterà di sviluppare la propria vettura. 

« Se imparassimo cose in pista tramite upgrade o sperimentazioni diverse e trovassimo una vena di prestazione “facile”, sarebbe un peccato non sfruttarla, ci ha detto Budkowski nel Principato.  

Continueremo a tirare le fila che troviamo qua e là con la speranza di sbloccare un po' più di potenziale, ma non si tratterà di grandi programmi di sviluppo come possiamo vedere in una stagione normale in cui la vettura avanza a Singapore, anche ad Abu Dhabi. '. 

Quando gli abbiamo chiesto di che natura sarebbe stato il discorso di Baku, il boss dei Blues ha risposto con un tocco di umorismo: “ Inserti in carbonio verniciati di blu nella zona anteriore '. 

Ciò che mancherebbe è una pinna flessibile... 

Julien BILLIOTTE

Vicedirettore capo di AUTOhebdo. La piuma si intinse nel fiele.

0 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione