Marcin Budkowski: “Jean Todt mi ha insegnato molto sul livello di impegno e dedizione necessari per vincere in F1”

Dalla nativa Polonia, dove ritorna regolarmente, ai più grandi team di Formula 1, passando per le alte sfere della FIA: l'uomo ha degli aneddoti bellissimi da condividere. Intervista ad un talento poliedrico, ormai lanciato alla ricerca del futuro Robert Kubica.

pubblicato 11/02/2024 à 18:00

Julien BILLIOTTE

0 Visualizza commenti)

Marcin Budkowski: “Jean Todt mi ha insegnato molto sul livello di impegno e dedizione necessari per vincere in F1”

© Andrzej Cieplik - Comm. AC

Cześć* Marcin! Dove siamo ?

A Katowice, nel sud della Polonia, dove ho preso parte ad una conferenza nell'ambito dello Śląskie Science Festival (la parte polacca della Slesia dove si trova Katowice. Nota dell'editore). Si tratta di un evento di grandi dimensioni con circa 60 persone presenti in tre giorni. Per la prima volta c'era una zona dedicata al motorsport dove sono stato invitato come relatore.

La scelta di a Renault 8 Gordini è un modo per dirci che ti manca la casa francese?

(Ride di cuore) Vedo

Julien BILLIOTTE

Vicedirettore capo di AUTOhebdo. La piuma si intinse nel fiele.

Questo articolo è riservato agli abbonati.

Ti resta il 97% da scoprire.



Sei già abbonato?
Accedi


  • Articoli premium illimitati
  • La rivista digitale dalle 20:XNUMX ogni lunedì
  • Tutti i numeri di AUTOhebdo disponibili dal 2012
COUV-2433

0 Visualizza commenti)

Continua a leggere su questi argomenti:

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione