Piero Ferrari: “È ora di riportare il titolo a Maranello! »

Durante un carpool eccezionale a Purosangue in cui parla della sua infanzia, del rapporto con il padre, della passione per il design o dell'amore per le macchine targate Cavallino Rampante, il figlio di Enzo Ferrari parla anche del legame viscerale che ha con il famosa “Gestione Sportiva” e soprattutto con questa Scuderia che vuole rivedere ai vertici della Formula 1.

pubblicato 25/02/2024 à 18:00

Jean-Michel Desnoues

0 Visualizza commenti)

Piero Ferrari: “È ora di riportare il titolo a Maranello! »

©Bernard Asset

Grazie Sig. Ferrari per riceverci in questo Purosangue. Questa è la tua macchina personale?

Assolutamente ! Guido una Purosangue tutti i giorni, perché per me è la migliore interpretazione di una Gran Turismo perfettamente al passo con i tempi: comoda, sicura, piacevole da guidare e capace di grandi prestazioni. Non è rossa come ci si potrebbe aspettare, o forse sperare, ma verde come la 250 GT California Spyder di mio padre. Un modello del 1962 che gli piaceva particolarmente e di cui aveva scelto appositamente il colore. L'ho adottato a mia volta per questo Purosangue che fa parte dell'hi

Questo articolo è riservato agli abbonati.

Ti resta il 97% da scoprire.



Sei già abbonato?
Accedi


  • Articoli premium illimitati
  • La rivista digitale dalle 20:XNUMX ogni lunedì
  • Tutti i numeri di AUTOhebdo disponibili dal 2012
COUV-2433

0 Visualizza commenti)

Continua a leggere su questi argomenti:

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione