Walter Röhrl si riunisce con la Porsche 924 Carrera GTS Rally

Il due volte campione del mondo di rally Walter Röhrl ha avuto la piacevole sorpresa di trovare una Porsche 924 Carrera GTS Rally restaurata dal dipartimento storico di Zuffenhausen.

pubblicato 07/07/2021 à 09:56

Pierre Nappa

0 Visualizza commenti)

Walter Röhrl si riunisce con la Porsche 924 Carrera GTS Rally

Walter Röhrl ha trovato la Porsche 924 Carrera GTS Rally. ©Porsche

Walter Röhrl rimane conosciuto soprattutto in WRC per i titoli mondiali vinti con la Fiat 131 Abarth e la Opel Ascona nel 1980 e 1982, nonché per le esperienze con Lancia (1983) e Audi a partire dal 1984.

Inizialmente previsto a Mercedes nel 1981 per pilotare la 500SL prima dell'improvvisa fine del programma del marchio della Stella, Röhrl aveva contestato la campagna con Porsche, principalmente nel Campionato Rally tedesco.

Autore di quattro vittorie al Rally dell'Assia, al Rally Safari del Serengeti, al Rally del Palatinato anteriore e al Rally del Baltico, Röhrl non ha mancato la sua unica esperienza con la Porsche in rallye.

 

 

L'esemplare restaurato fu costruito il 12 dicembre 1980 ed era uno dei nove prototipi costruiti. La 924 Carrera GTS Rally monta un 4 cilindri turbo da 2,0 litri, un'unità che ha gareggiato nell'intera stagione 1981 e che oggi conta 10 km sul contachilometri.

“Per me è stata una grande sorpresa, confessa Röhrl dopo aver scoperto l'auto nel giorno del suo 74esimo compleanno. Sono sceso da questa macchina 40 anni fa e da allora non ci sono più salito. Quindi sono rimasto sorpreso quando Roland Kussmaul (di Porsche Heritage) è apparso all'improvviso in questa macchina.

È stata lei ad aprirmi le porte della Porsche. Ecco perché sento un legame particolarmente stretto con la 924. Per me è un viaggio nel tempo. Mi sento subito 40 anni più giovane. »

0 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione