Pikes Peak – Romain Dumas confermato con la Volkswagen

Volkswagen Motorsport ha confermato questo mercoledì che Romain Dumas guiderà il prototipo 100% elettrico presentato alla Pikes Peak il prossimo giugno.

pubblicato 31/01/2018 à 12:02

Pierre Nappa

0 Visualizza commenti)

Pikes Peak – Romain Dumas confermato con la Volkswagen

Lo scorso ottobre, (vedi Ah n°2137), AUTOsettimanalmente te l'ho detto Romain Dumas sembrava essere il grande favorito per guidare il prototipo 100% elettrico della Volkswagen Motorsport inizierà il 24 giugno sulle pendici della mitica scalata del Pikes Peak (Colorado).

Il marchio tedesco ha confermato l'informazione questo mercoledì, ufficializzando il Gardois che si schiererà all'inizio di un evento in cui ha già gareggiato tre volte con le sue diverse Norma M20.

Un'esperienza importante per il ritorno della Volkswagen, a 30 anni dall'ingresso di una Golf bimotore, allora guidata da Jochi Kleint. Quest'ultimo non ha mancato di inviare un piccolo regalo a Romain Dumas, in un video trasmesso sui social network della Volkswagen Motorsport.

“Pikes Peak è una grande sfida perché ogni pilota ha a disposizione un solo tentativo, ricorda Romain Dumas. Ma ho davvero fiducia nella Volkswagen Motorsport. La squadra è molto motivata e ha già dimostrato più volte di essere in grado di avere successo in un territorio sconosciuto.

“Romain è uno dei piloti più veloci ad aver partecipato alla gara della Pikes Peak, ha dichiarato da parte sua Sven Smeets, capo della Volkswagen Motorsport. Inoltre, ha al suo attivo migliaia di chilometri di esperienza con prototipi da corsa. Questo fa di lui il pilota ideale per la Volkswagen che debutta con un’auto da corsa completamente elettrica. »

Obiettivo dichiarato per la casa di Wolfsburg: battere il record di salita per un'auto 100% elettrica, stabilito in 8'57″118 da Rhys Millen. Questo tipo di propulsione presenterà numerosi vantaggi anche a livello tecnico rispetto ai blocchi termici che soffrono man mano che si aumenta di quota.

“C’è un grande vantaggio nell’avere un’auto elettrica: la potenza rimane costante durante i venti chilometri di percorso, commenta Romain Dumas. Non vedo davvero l'ora di poter guidare dalla partenza a 2862 metri fino al traguardo senza perdere potenza per la prima volta. »

Rimosso dal suo programma in WRC Sullo sfondo del Dieselgate, Volkswagen Motorsport sostiene l'ingresso della VW Sweden PSRX nel World RX dallo scorso anno, con in mente l'arrivo di una serie elettrica.

L'ingresso di un prototipo elettrico alla Pikes Peak segue quindi questa logica, così come l'orientamento della gamma stradale tedesca verso modelli che utilizzano questo tipo di propulsione. “Questo ci consente di dimostrare l’efficacia della futura tecnologia delle batterie e dei propulsori Volkswagen in un ambiente competitivo, specifica Sven Smeets.

La sfida aggiuntiva è che il Pikes Peak Trail è un percorso normale, dove le condizioni meteorologiche e stradali sono più spesso soggette a cambiamenti. »

Romain Dumas rajoute ainsi une nouvelle épreuve à son programme très chargé en 2018. Avant de revenir à Pikes Peak pour ce challenge d’importance, le Gardois retrouvera une voiture de course plus conventionnelle ce week-end avec les 12 Heures de Bathurst en Intercontinental GT Challenge, avec une Porsche 911 GT3 R.

0 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione