Tänak si batte per un Safari più difficile

Nonostante una grande esperienza nella savana keniana, l’estone chiede un percorso più duro per il ritorno del WRC nel 2022.

pubblicato 01/07/2021 à 13:41

Gonzalo Forbes

0 Visualizza commenti)

Tänak si batte per un Safari più difficile

Ott Tänak si è aggiudicato il 3° posto al Rally del Kenya 2021. ©DPPI/F. fiammingo

Dopo 19 anni di assenza, il Rally del Kenya ha fatto il suo ritorno nel calendario del Campionato Mondiale Rally. Il cambio d'epoca impone, l'evento non era più una gara di resistenza ma di velocità con 300 chilometri cronometrati "soli" invece dei 1000 che fecero la grande fama del Safari.

Indipendentemente dalla distanza percorsa, il Kenya ha offerto un’avventura unica ai concorrenti che sono venuti per sfidare le strade sterrate, le condizioni meteorologiche e la fauna locale. “ Venerdì e domenica sono stati i giorni più difficili », ha ammesso uno Ott Tanak (Hyundai), visibilmente alla ricerca di sensazioni più forti.

« Per quanto riguarda sabato, le tappe erano più simili a quelle europee e non erano particolarmente difficili, continua l'estone prima di rilanciare. Safari deve essere Safari perché sia ​​speciale. Potrei quindi trarne vantaggio '.

Una volta nella mischia, Ott Tänak ha perso ogni possibilità di vittoria durante l'ultima prova speciale di sabato (PS13). Quindi ancora a meno di un minuto dalla capolista Thierry Neuville, che poi si ritirerà, il campione del mondo 2019 è stato costretto a fermarsi lungo il percorso per pulire il parabrezza a causa di un tergicristallo difettoso. Questa storia gli è costata circa due minuti. Alla fine è arrivato terzo nel rally dietro ai due piloti Toyota, Sebastien Ogier e Takamoto Katsuta.

Gonzalo Forbes

Responsabile delle formule promozionali (F2, F3, FRECA, F4...). Portato dalla grazia di Franco Colapinto.

0 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione