Safari Rally – Nuove sospensioni e snorkeling sulla Yaris Rally1

La Toyota Gazoo Racing approfitterà del terzo round in Kenya per introdurre modifiche significative alla sua vettura da corsa. Oltre a questa modifica, i giapponesi lo renderanno ancora più “Safari” con l'aspetto del boccaglio.

pubblicato 26/03/2024 à 08:23

Loïc ROCCI

0 Visualizza commenti)

Safari Rally – Nuove sospensioni e snorkeling sulla Yaris Rally1

La Toyota Yaris Rally1 subirà diverse modifiche tecniche in Kenya (Foto: Damien Saulnier/DPPI)

Per 4e anno consecutivo, il Safari è nel calendario di WRC. Lors des trois précédentes éditions, Toyota y a écrasé la concurrence avec un doublé et deux quadruplés. Autant dire que la Yaris est la reine de la brousse. Déjà compétitive depuis 2021, elle pourrait de nouveau se montrer redoutable puisque Tom Fowler, le directeur technique et ses hommes ont programmé l’arrivée d’une nouvelle suspension pour ce rendez-vous. Le team basé en Finlande a travaillé durant toute la saison 2023 pour parvenir à ce résultat qui consiste en une refonte du système à travers une dizaine de pièces. « Per motivi di approvazione e pianificazione, spiega Kevin Struyf, Abbiamo deciso di introdurre questa modifica ora, perché pensiamo che ci darà un guadagno di prestazioni abbastanza gratuito, ma anche di affidabilità. » Dall'arrivo dell'ibrido nel 2022, la Yaris ha riscontrato alcuni problemi in questo ambito che la TGR spera di aver risolto.

Questa nuova sospensione arriva in un momento in cui la Toyota appare meno dominante e sarà interessante vedere come gli equipaggi sapranno farcela per invertire la tendenza e mantenere il controllo sulla tappa africana. Nelle edizioni precedenti il ​​Kenya veniva talvolta criticato per non essere più realmente Kenya, perché le auto non avevano più nulla di specifico. Quest’anno non sarà più così. Ai team è stato permesso di installare boccagli sulle Rally1, conferendo loro un aspetto tipicamente “Safari”.

Snorkeling « farà piacere ai tifosi » crede Toyota

Anche se questo utensile sarà molto utile in caso di forti piogge o in caso di fesh-fesh, richiedeva comunque un certo adattamento. “ Lo trovo molto carino, sembra più Safari, si entusiasma l'ingegnere francese. Si tratta di una novità che sta già suscitando molta attenzione. Farà piacere ai fan. Il boccaglio non è stato difficile da montare, ma per me era qualcosa di completamente nuovo e potrebbero esserci delle sorprese. Bisognava stare attenti perché non sempre funziona come su un computer o su carta. Vedremo se installarlo o meno. Tutto dipenderà dal livello dell'acqua che incontreremo, sapendo che questo può cambiare molto rapidamente. Ci vorranno condizioni estreme affinché possa essere utile. » Tra le sospensioni e questo strumento che potrebbe rivelarsi molto utile se la pioggia prevista cadesse in abbondanza, la Toyota Yaris Rally1 sembra più attrezzata che mai per estendere il suo regno africano.

LEGGI ANCHE > Meteo minaccioso previsto al Rally Kenya?

Loïc ROCCI

Giornalista specializzato in manifestazioni passate, presenti e future... e con accento del sud

0 Visualizza commenti)

Continua a leggere su questi argomenti:

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione