Arabia Saudita: Bearman si rifa con la pole, Martins e Hadjar nella Top 10

Dopo aver sofferto all'inizio della stagione in Bahrain, Ollie Bearman ha ritrovato il sorriso conquistando la pole position in Arabia Saudita questo giovedì.

pubblicato 07/03/2024 à 16:45

Gonzalo Forbes

0 Visualizza commenti)

Arabia Saudita: Bearman si rifa con la pole, Martins e Hadjar nella Top 10

24 ore di Le Mans

  • I Prema stanno meglio! Nel duro fine settimana scorso per il primo round della stagione in Bahrain, le moto italiane hanno ritrovato colore in Arabia Saudita, circuito che sembra adattarsi meglio a loro. Tra i transalpini, davanti hanno giocato Ollie Bearman e Andrea Kimi Antonelli ma è stata la prima cittadina a centrare il jackpot.
  • In un esercizio che apprezza particolarmente (tre pole position per la sua stagione da rookie nel 2023), l’inglese ha messo in mostra la sua velocità massima. Approfittando del miglioramento delle condizioni della pista quando si montano pneumatici nuovi, si è protetti Ferrari non ha lasciato nulla al caso durante la sua ultima uscita. Molto serrata (18 piloti nello stesso secondo, la Top 10 in 4 decimi), questa sessione di qualifica è stata infine dominata da Ollie Bearman. Se il suo giro in 1'42"217 gli ha permesso di risalire temporaneamente in testa alla classifica, il britannico ha dovuto aspettare, anche lanciarsi in un ultimo tentativo, per assicurarsi la quarta pole position della sua carriera in F2.
  • Nonostante ci siano stati dei cambi di posizione negli ultimi secondi, Ollie Bearman alla fine non ha visto nessuno battere il suo traguardo ed è riuscito così a rallentare nel suo ultimo giro veloce davanti a Kush Maini (Invicta Racing), che ha confermato il suo ottimo inizio di stagione, per 25 millesimi.
  • Nono nelle qualifiche della scorsa settimana in Bahrain, Victor Martins (ART Grand Prix) è apparso più in forma. Sul circuito sul quale l'anno scorso ottenne la sua prima pole position in F2, il nativo dell'Ile-de-France ha lottato per i primi posti, perdendo infine 19 millesimi dal 3° posto, tenuto da Jak Crawford (DAMS). Enzo Fittipaldi (VAR) ha completato la Top 5. Ottima prestazione di Andrea Kimi Antonelli che conferma il suo buon adattamento alla Formula 2. Dopo aver sofferto lo scorso fine settimana, l'italiano ha chiuso alle porte della Top 5. Isack Hadjar (Campos), praticamente privato guidando questo giovedì mattina nelle prove libere, ho recuperato con l'ottavo tempo.
  • Sorpresa per il leader Zane Maloney (Rodin Motorsport), che in qualifica era solo l'ombra di sé stesso. Vincitore delle due gare in Bahrain, il barbadiano non è mai riuscito a mettere tutto insieme per mettere a segno un buon giro, classificandosi 16°. Da notare che ha riscontrato problemi meccanici poiché la sua squadra ha lavorato sul posteriore della sua vettura, che ha dovuto fermarsi nel primo settore alla fine della sessione.
  • La pole position per la Sprint Race è andata a Paul Aron (Hitech GP).

LEGGI ANCHE > I nostri preferiti per la stagione 2024

Gonzalo Forbes

Responsabile delle formule promozionali (F2, F3, FRECA, F4...). Portato dalla grazia di Franco Colapinto.

0 Visualizza commenti)