Droux e Houllier brillano sotto il sole di Castellet

Lo spettacolo continua a Le Castellet nella V de V Endurance Series, con le qualifiche di questa mattina per la categoria GT-Tourism; sessioni alle quali si sono accompagnate anche le prime gare in Funyo e in Monoposto con una gerarchia rispettata in entrambi i casi.

pubblicato 07/09/2015 à 12:54

Dupuis

0 Visualizza commenti)

Droux e Houllier brillano sotto il sole di Castellet

La sfida monoplace V di V

Gara 1: fluida dall'inizio alla fine

Le monoposto hanno dato il via questo sabato mattina sul circuito del Paul Ricard con la prima gara del fine settimana. I 28 concorrenti sono partiti per 20? sprint e David Droux (Formula Renault 2.0 #97? RC Formula) non si è lasciato sorprendere da Riccardo Cazzaniga (Formula Renault 2.0 n°97 al GSK Grand Prix) che aveva comunque realizzato una volata perfetta dal 2° posto. Lo svizzero arretra e allarga subito il distacco al ritmo di 0 al giro. I suoi inseguitori non lo vedranno mai più? E mentre Droux gestisce il suo vantaggio intorno ai 7, il campione in carica Daniele Cazzaniga si avvicina sempre di più al fratello, che stacca a due giri dal traguardo. Riccardo gira e retrocede al 3° posto. Alexandre Jouannem (Formula Renault 6 n. 6? CPB Sport), qualificatosi 2.0° in griglia, ha concluso al 44° posto davanti a Gilles Heriau (Formula Renault 5 n. 3? Formula Motorsport), e Julien Falchero (Formula Renault 2.0 n. 37? Gran Premio GSK). La vittoria nella categoria B è andata a Oscar Arcila (Formula Renault 2.0 n°3? SG Racing), classificatosi 2.0° assoluto.

Gara 2: Droux raddoppia la posta

David Droux (Formule Renault 2.0 n°97 - RC Formula) ha riprodotto lo stesso scenario durante la 2a gara, perdendo i suoi avversari fin dai primi giri prima di stabilizzare il suo vantaggio sul 3-6. Dietro, primo colpo di scena: Daniele Cazzaniga (Formula Renault 2.0 n°81? GSK SAS) commette a sua volta un errore che gli costa caro. Si classificherà solo? 9. Alexandre Jouannem (Formula Renault 2.0 n°44) sale ancora una volta sul 3° gradino del podio, alle spalle di Riccardo Cazzaniga (Formula Renault 2.0 n°1? GSK Grand Prix). Il pilota della CPB Sport, da tempo installato al 5° posto, è riuscito a superare Alexey Chuklin (Formula Renault 2.0 n°47? RC Formula) e Gilles Heriau (Formula Renault 2.0 n°37? Formula Motorsport) nel finale. Oscar Arcila (Formula Renault 2.0 n°9? SG Racing), 13° classificato, vince ancora una volta la categoria B.

Funyo V di V Challenge

Gara 1: Houllier mantiene il controllo

I Funyo seguono le orme delle monoposto con la prima gara nella loro categoria. Alle 9:20 la prima vettura partirà alla grande e il poleman Arlan Boulain mostrerà tutto il potenziale della sua SP 05 n°32 decollando. Dietro, il leader della classifica generale Romain Houllier (HMC Lohéac ? Funyo 5 n°24) è un po' confinato allo spegnersi dei semafori ma non si lascia intimidire. Ha tagliato il traguardo da vincitore davanti a Christophe Girardot (SP 05 n°11 al Prom?Auto Sport) che è rimontato come una palla di cannone dalla 5a posizione. Questo successo gli permette anche di ampliare il gap in campionato nei confronti di Gwenaël Delomier (Funyo 5 n°58 presso Kramer Racing), non classificato. Cyril Denis (Funyo 5 n°72 – Wintec) e il suo compagno di squadra Julien Goupy (Funyo 5 n°45), che hanno lottato a lungo, hanno ereditato il 2° e il 3° posto. Il primo posto della categoria B va a Renaud Malinconi (Funyo 5 n°81? GC Automobile).

La sfida Resistenza VHC V de V: Doe risponde in qualifica

John Doe ha dato la risposta a Franck Metzger questo sabato mattina. Il pilota della Classic Racing Experience, autore del tempo di 2:22:516, ha conquistato la pole position nella categoria VHC precedendo il suo avversario Cesca Grac numero 6, che si era messo in luce nei test privati. Cinque decimi separavano i due uomini di testa alla fine di questa sessione. Yann Le Calvez (Elva MK8 n°3? Mecamotor), Richard Bryan (Chevron B36 n°76? RLR M Sport) e Alain Bazard (Ford GT 40 n°2? ARA Engineering) completano la top 5.

4 Ore Endurance GT / Touring: una LMP3 conquista la pole

La Ginetta LMP3 #32 del team LNT scatterà dalla pole position nella categoria GT-Touring con al volante Michael Simpson e Lawrence Tomlinson. Quest'ultimo, dipendente da un tempo di 2:05:734, condividerà la prima fila con il Ferrari F458 n°2 di Pagny / Perrier / Bouvet che guidano la classifica generale. L'equipaggio Cordoni/Zanuttini/Montermini (Ferrari F458 n°51? AF Corse) occuperà il 3° posto in griglia proprio davanti ai team IDEC Sport Racing (Paul e Patrice Lafargue? Porsche 911 GT3-R n°1) e Speed ​​Factory (Konstantin / Dainius / Von Oostrum? Ginetta LMP3 n°5).

0 Visualizza commenti)