WEC – Nürburgring: un risultato da sogno per Porsche

Porsche non poteva sperare in un risultato migliore al Nürburgring visto che il marchio tedesco ha ottenuto una doppietta. Tuttavia, la gara non si è svolta senza problemi per le 919 Ibride.

pubblicato 31/08/2015 à 11:02

Dupuis

0 Visualizza commenti)

WEC – Nürburgring: un risultato da sogno per Porsche

Porsche ha dominato la 6 Ore del Nürburgring ottenendo una doppietta con la 919 Hybrid n. 17 di Bernhard-Hartley-Webber al primo posto davanti alla n. 18 di Dumas-Jani-Lieb. La vittoria è stata decisa da un semplice problema al sensore del carburante che ha costretto la seconda LMP1 a passare tre volte ai box per prendere le penalità. L'equipaggio vincitore ora si incontra di nuovo 17 punti dietro la capolista Tréluyer-Fässler-Lotterer che è arrivato sull'ultimo gradino del podio.

La partenza della gara è stata però a vantaggio della numero 18 che partiva dalla pole, mentre la vettura gemella è dovuta rientrare ai box per cambiare il paraurti anteriore. “Siamo stati spesso vicini alla vittoria e alla fine ha funzionato”., si è rallegrato Timo Bernhard. “Ho fatto una buona partenza ma ho perso terreno durante il (primo) percorso giallo completo con la vettura di testa a causa dei doppiati. La macchina ad un certo punto è diventata difficile da guidare perché aveva subito un danno all'anteriore e abbiamo scelto di anticipare la nostra sosta al 24esimo giro per cambiare il musetto. Ovviamente abbiamo approfittato della sfortuna della vettura gemella per prendere il comando, ma abbiamo comunque fatto un buon lavoro. »

Il morale era ovviamente più basso da parte della Porsche n°18 che aveva tutte le carte in mano per vincere senza che questo problema le facesse perdere diversi minuti. “Il problema tecnico e le penalità che ne sono seguite sono per noi una grande delusione”., ha ammesso Romain Dumas. “Il 2° posto è un risultato eccezionale date le circostanze ed è molto importante per il Campionato Costruttori. Siamo riusciti a tornare davanti solo perché siamo stati competitivi durante tutto il fine settimana e anche grazie ai nostri meccanici. »

Porsche ha 33 punti di vantaggio su Audi al termine della 6 Ore del Nürburgring. La Casa di Stoccarda ha messo a segno un'altra doppietta anche nella GTE Pro.

Scoprite l'analisi della 6 Ore del Nürburgring realizzata dai nostri inviati speciali nel numero 2027 di AUTOhebdo, disponibile da lunedì sera in versione digitale su tutte le piattaforme, e da mercoledì in edicola.

0 Visualizza commenti)