1812km dal Qatar – E la Peugeot ha avuto la sua “Le Mans 2016”…

Il guasto riscontrato dalla Peugeot numero 93 al traguardo dei 1812 km del Qatar ricorda la crudele fine del viaggio della Toyota numero 5 durante la 24 Ore di Le Mans del 2016.

pubblicato 03/03/2024 à 16:05

Dorian Grangier

0 Visualizza commenti)

1812km dal Qatar – E la Peugeot ha avuto la sua “Le Mans 2016”…

© Frédéric Le Floc'h / DPPI

Il confronto è stato quasi immediato. La scena, l'immagine, la situazione: tutto era simile, tranne i problemi... e il circuito. “La Toyota ha gareggiato a Le Mans in 23:56 nel 2016, Peugeot i 1808km del Qatar nel 2024 » può essere visto rapidamente sui social network. Da ora in poi i due Costruttori sono uniti da un legame improbabile: quello di perdere tutto a pochi minuti (o ettometri) dal traguardo, della vittoria per l'uno, del podio per l'altro.

Ovviamente il paragone si ferma alla scena, e non alla posta in gioco. Confronta i 1812 km del Qatar: un evento completamente nuovo nel calendario WEC quest'anno – con 24 ore di Le Mans sarebbe una bestemmia, poiché l'evento della Sarthe è leggendario (e vecchio di secoli!). All'epoca, quando la Toyota TS050 Hybrid numero 5 si fermò sul rettilineo dei box a causa di un problema tecnico, quest'ultima era in testa alla 24 Ore di Le Mans ed era a quattro minuti dal regalare al costruttore giapponese la sua prima vittoria nella Sarthe , dopo numerosi tentativi infruttuosi.

© Antonin Vincent / DPPI

Qui la Peugeot concorreva “solo” per il podio con la 9X8 in Qatar, e anche questo 2° posto sarebbe stato altamente simbolico per il Leone. Sabato il 9X8 senza alettone ha disputato la sua ultima gara, prima della presentazione di una nuova versione più convenzionale a Imola (18-21 aprile). Un 2° posto sarebbe stato sinonimo del miglior risultato per la 9X8 dal ritorno di Peugeot nell'Endurance a metà 2022, che ha ottenuto solo un podio nelle ultime undici gare, a Monza l'anno scorso.

Peugeot, Toyota, stessa lotta

Altro punto in comune: le conseguenze di queste due rotture. Nel 2016, la Toyota numero 5 non si classificò nemmeno al termine della manifestazione, poiché completò il suo ultimo giro a Le Mans in quasi 12 minuti, il doppio di quanto consentito dal regolamento all'epoca.

Da parte sua, Peugeot è stata squalificata alla 1812km del Qatar poiché Jean-Éric Vergne, che era al volante quando è rimasto senza carburante, non è riuscito a raggiungere il parco chiuso, come chiaramente previsto dal regolamento. In entrambi i casi il traguardo è stato tagliato, ma in nessun caso nel quadro del regolamento sportivo...

Jean-Marc Finot, Senior VP di Stellantis Motorsport, ha stabilito il collegamento tra i due eventi alla fine dei 1812 km del Qatar. “Mi ricorda Le Mans 2016. Dobbiamo digerirlo, Ha detto.Torneremo a Imola con la speranza che la vettura possa essere competitiva con la versione 2024. Dipenderà dal peso e dalla potenza che avremo, ma siamo sulla strada giusta. »

« E' incredibile, all'ultimo giro siamo rimasti senza benzina, probabilmente a causa di un problema durante l'ultimo rifornimento. Dobbiamo analizzare cosa è successo. È dura, oggi avremmo meritato il secondo posto, ha stimato da parte sua Nico Müller. Volevamo offrire un ultimo bel risultato a questa Peugeot 9X8 versione 2023. »

LEGGI ANCHE > Un “inizio di stagione perfetto su entrambe le sponde dell’Atlantico” per Porsche

Dorian Grangier

Un giovane giornalista nostalgico degli sport motoristici di una volta. Cresciuto grazie alle gesta di Sébastien Loeb e Fernando Alonso.

0 Visualizza commenti)

Continua a leggere su questi argomenti:

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione