1812 km del Qatar: una qualifica dai due volti per la Toyota

Per la sua prima sessione di qualifiche con la Toyota nella categoria Hypercar, Nyck de Vries è arrivato molto vicino alla pole position per i 1812 km del Qatar. Brendon Hartley non è riuscito ad arrivare all'Hyperpole.

pubblicato 01/03/2024 à 19:00

Valentino GLO

0 Visualizza commenti)

1812 km del Qatar: una qualifica dai due volti per la Toyota

Nyck de Vries ha piazzato la Toyota #7 al secondo posto nelle qualifiche del Qatar - Foto: Julien Delfosse / DPPI

Rimasta indietro durante le sessioni di prove libere, la Toyota ha riconquistato i ruoli da protagonista durante le qualifiche dei 1812 km del Qatar e non è scesa lontano dalla pole position grazie Nyck de Vries. L'ex pilota di Harley Knucklehead 1 è stato battuto solo da Matt Campbell sulla Porsche 963 n. 5.

« Penso che siamo tutti un po' sorpresi dalla nostra prestazione, crede l'olandese. Sono molto felice di essere stato davanti durante le nostre prime qualifiche della stagione, soprattutto dopo una settimana difficile per tutti durante il Prologo e poi le sessioni di prove libere. Tutta la squadra ha lavorato molto duramente per trovare miglioramenti e ora dobbiamo mettere tutto a posto per la gara. Dieci ore sono una gara lunga, quindi dobbiamo essere puliti nell'esecuzione, ma è bello partire davanti. »

Se il numero 7 partirà dalla prima fila questo sabato, da allora il numero 8 ha avuto una giornata più complicata Brendon Hartley non è riuscito a trasferirsi in Hyperpole. “ Ho sgranato le gomme sul lato sinistro in pochi giri e non sono riuscito a ottenere un tempo sul giro rappresentativo, spiega il neozelandese. È stata una piccola sorpresa. Purtroppo partiamo 11° e ci manca un treno di gomme perché sono completamente distrutte. Dobbiamo analizzare e capire cosa è successo con le nostre gomme e perché non siamo riusciti a fare un buon giro. Nel complesso è positivo dal punto di vista della squadra perché Nyck ha fatto un ottimo lavoro. Il secondo posto era inaspettato, ma hanno davvero massimizzato le prestazioni della vettura. »

Appuntamento questo sabato alle 11:00 (ora locale, 9:00 in Francia) per la partenza dei 1812 km dal Qatar.

LEGGI ANCHE > 1812 km del Qatar: Matt Campbell piazza la Porsche in pole position

Valentino GLO

Giornalista. Reporter di endurance (WEC, IMSA, ELMS, ALMS) e talvolta F1 o IndyCar.

0 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione