1812 km del Qatar – H4: Porsche ancora leader in Hypercar e LMGT3

Dopo quattro ore di corsa, la Porsche n. 6 del trio Estre - Vanthoor - Lotterer guida ancora questi 1812 km del Qatar davanti alla Peugeot n. 93. Nella LMGT3, la Porsche #92 del team Manthey PureRxcing è in testa.

pubblicato 02/03/2024 à 13:01

Dorian Grangier

0 Visualizza commenti)

1812 km del Qatar – H4: Porsche ancora leader in Hypercar e LMGT3

©François Flamand/DPPI

Le ore passano e sembrano uguali. La classifica non è cambiata di molto in questa quarta ora di corsa sui 1812 km del Qatar, prova di apertura della stagione 2024 del WEC. On retrouve à l’avant la Porsche 963 n°6, qui mène l’épreuve depuis plus de deux heures désormais. C’est André Lotterer qui est au volant de la 963 de tête, avec plus d’une trentaine de secondes d’avance sur la Peugeot N. 93 di Jean-Éric Vergne, ancora 2°. La Top 3 è completata da un'altra Porsche, la n. 12 dell'Hertz Team JOTA guidata da Norman Nato.

Sul versante francese, a parte la Peugeot n°93 al secondo posto, le altre tre Hypercar francesi si trovano nel ventre molle della classifica. La Peugeot n°94 del Loïc Duval, sempre con una strategia insolita, si è classificato tra l'8° e il 17° posto a seconda dei pit-stop. Le due Alpine sono più indietro nella classifica, con il n. 36 al 12° posto e il n. 35 al 13° posto.

Nella LMGT3 è anche una Porsche a fare da apripista: la Porsche 911 GT3 R n°92 del team Manthey PureRxcing non rinuncia al comando della gara. Aliaksandr Malykhin ha circa trenta secondi di vantaggio sul Ferrari n°54 di Davide Rigon. Completano la Top 4 le altre due Ferrari e Porsche, mentre Valentino Rossi (BMW Team WRT n. 46) è al 5° posto di categoria per il suo primo periodo nel WEC. Spilla Doriana (Lamborghini Iron Dames #85) ha preso il volante ed è attualmente al 9° posto nella classifica LMGT3.

Hypercar

LMGT3

 

LEGGI ANCHE > Vivi i 1812 km del Qatar on board camera con la Ferrari

Dorian Grangier

Un giovane giornalista nostalgico degli sport motoristici di una volta. Cresciuto grazie alle gesta di Sébastien Loeb e Fernando Alonso.

0 Visualizza commenti)

Continua a leggere su questi argomenti:

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione