Sam Bird sconfigge Mitch Evans all'ultimo giro e vince l'E-Prix di San Paolo!

Al termine di una corsa nervosa, Sam Bird (McLaren) è uscito vittorioso nell'E-Prix di San Paolo superando Mitch Evans (Jaguar) negli ettometri finali! Jean-Éric Vergne (DS Penske) è arrivato 7°.

pubblicato 16/03/2024 à 18:59

Dorian Grangier

0 Visualizza commenti)

Sam Bird sconfigge Mitch Evans all'ultimo giro e vince l'E-Prix di San Paolo!

© DPP

  • Tutto è arrivato agli ultimi secondi, agli ultimi metri di questo E-Prix di San Paolo! Sam Bird (McLaren) ha vinto all'ultimo giro, mettendo a segno una manovra rocambolesca nelle curve finali della gara! Il britannico ottiene la sua prima vittoria dall'E-Prix di New York del 2021 e diventa il secondo vincitore più anziano nella storia dell'E-Prix di New York del XNUMX. Formula E dietro Lucas di Grassi. È anche la prima vittoria per la McLaren in Formula E da quando è entrata nella disciplina nel 2023.
  • Il pilota della McLaren ha costruito la sua gara in maniera autorevole, ritrovandosi presto in testa alla corsa. Dopo essere stato in testa per gran parte della gara, Sam Bird si è poi ritrovato a battagliare con Mitch Evans negli ultimi giri, prima di riprendere il controllo a pochi metri dal traguardo, con un sublime sorpasso dall'esterno alla penultima curva.
  • Un altro fantastico piazzamento, quello di Oliver Rowland (Nissan) che è passato dal 5° al 3° posto all'ultima curva! Il britannico ha approfittato di una battaglia tra Jake Dennis (Andretti) e Pascal Wehrlein (Porsche), che si è intromesso in prossimità dell'ultima curva, per entrare e conquistare il podio al segnale acustico! Questo è il secondo podio consecutivo per Oliver Rowland e Nissan dopo l'E-Prix di Diriyah.
  • Gara più complicata invece per la DS Penske: dopo le grandi promesse delle qualifiche, con le due vetture nella Top 3 in griglia, Jean-Éric Vergne e Stoffel Vandoorne sono rimasti intrappolati durante la gara e hanno concluso rispettivamente 7° e 8°. senza aver davvero giocato per la vittoria.
  • Gli altri due francesi sono finiti fuori dalla zona punti: Sacha Fenstraz (Nissan) non è riuscito a raggiungere la zona punti, mentre Norman Nato ha vissuto una gara difficile in fondo al gruppo, compresa una collisione con Lucas di Grassi. Il residente di Cannes è classificato 18°.
  • Il cattivo funzionamento del fine settimana è merito del leader del campionato, Nick Cassidy. Il neozelandese si è arreso a metà gara. Dopo aver danneggiato l'ala anteriore nei primi giri, il vice-campione del mondo si è visto passare la sua ala sotto la sua auto, perdendo così il controllo della direzione. Il pilota della Jaguar, passeggero nell'incidente, ha sbattuto frontalmente contro il muro prima di terminare la sua corsa sulla via di fuga. Nick Cassidy è rimasto su tre podi in altrettanti E-Prix in questa stagione.

  • In campionato, se Nick Cassidy mantiene la testa della classifica Piloti con 57 punti, questo zero punto va a vantaggio di Pascal Wehrlein che si trova alle calcagna del neozelandese con 53 punti. Mitch Evans sale al terzo posto con 39 punti, a pari merito con Jean-Éric Vergne. Jaguar è ​​ancora in gran parte in testa al campionato a squadre con 96 punti, davanti a Porsche (61 punti) e DS Penske (57 punti).

E-Prix di San Paolo – Classifica

LEGGI ANCHE > La Formula E lancia il Trofeo Costruttori per la stagione 10

Dorian Grangier

Un giovane giornalista nostalgico degli sport motoristici di una volta. Cresciuto grazie alle gesta di Sébastien Loeb e Fernando Alonso.

0 Visualizza commenti)

Continua a leggere su questi argomenti:

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione