La Sauber non vede la fine del tunnel dopo l'ennesima prova in Canada

La Sauber ha vissuto un nuovo Gran Premio senza a Montreal. La squadra svizzera, ultima in campionato, non riesce ancora a trovare le soluzioni per avvicinarsi a metà gruppo...

pubblicato 12/06/2024 à 10:49

Yannis Duval

1 Visualizza commenti)

La Sauber non vede la fine del tunnel dopo l'ennesima prova in Canada

Nessuna chiarezza ancora sulla stagione della Sauber. ©DPPI

La tortura finirà mai? Durante il Gran Premio del Canada, Valtteri Bottas et Guanyu-Zhou ancora una volta finito fuori dalla zona punti. Nonostante una gara particolarmente caotica, segnata da cinque ritiri, le due monoposto verde fluo non sono riuscite ad approfittare della situazione per conquistare una prima top 10.

Nel corso delle gare nulla sembra cambiare per la squadra svizzera. È anche l'unica sulla griglia a non aver ancora segnato un solo punto in questa stagione. Le dimissioni sembrano aver preso possesso della squadra.

Nella zona mista dopo il Gran Premio, Valtteri Bottas è stato particolarmente impassibile dopo un'altra prestazione deludente della Sauber. “Abbiamo ancora fatto progressi (in classifica Bottas ha eguagliato il suo miglior risultato stagionale ndr), ma è soprattutto grazie agli errori delle altre vetture, spiega il pilota finlandese. In termini di ritmo, al momento non siamo ancora tra i primi 10. Dobbiamo continuare a rendere la macchina più veloce, dobbiamo continuare a apportare miglioramenti. Abbiamo bisogno di aggiornamenti più grandi e più numerosi. Onestamente, penso che questa sia la chiave. »

Dall'altra parte del box, Guanyu Zhou non mostra una faccia particolarmente migliore. Il pilota cinese ha vissuto una gara durissima nella quale era lontano da tutto. Le modifiche apportate al suo auto così come quello di Valtteri Bottas prima della gara, non gli sono stati di alcun aiuto.

“Un’altra gara difficile, ovviamente cambia il pre-gara (sull’ala posteriore, ndr) non ha davvero risolto il problema, ha spiegato dopo il Gran Premio. C’erano tante cose da fare ma per me è stata una gara un po’ solitaria, soprattutto nel secondo stint ero solo. Non è il fine settimana migliore, ma abbiamo già qualcosa in programma in fabbrica per verificare se c'è qualcosa che non va con la macchina. Non avevo davvero fiducia nella macchina. Ovviamente abbiamo avuto un po’ più di difficoltà, ma proveremo a ripartire da zero per la prossima gara a Barcellona. »

Anche se Zhou ha recentemente mostrato l'intenzione di restare in Formula 1 anche il prossimo anno, le sue recenti prestazioni sono ben lontane dal garantirgli un posto per il 2025... Per quanto riguarda la Sauber, il team vuole davvero continuare? O sta semplicemente aspettando l’arrivo di Audi nel 2026?

LEGGI ANCHE > Problemi al motore, cattiva strategia e doppio ritiro: la Ferrari ha preso acqua in Canada

1 Visualizza commenti)

Continua a leggere su questi argomenti:

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

1 Commenti)

Yves-Henri RANDIER

12/06/2024 alle 11:11

Un punto di miglioramento alla Saubersteakick: il pit-stop non dura più 30 secondi!!

1

Scrivi una recensione