Il Gran Premio del Belgio 'in lotta per un contratto pluriennale' con la F1

Il prossimo Gran Premio di Formula 1 del Belgio sarà senza dubbio tutto esaurito. Non dovremmo riscontrare i problemi di mobilità riscontrati alla 6 Ore di Spa di inizio maggio. Dalla parte di Spa GP, promotore belga, stiamo aumentando i contatti affinché la F1 ritorni nelle Ardenne nel 2026 e negli anni successivi.

pubblicato 09/07/2024 à 15:06

Domenico Dricot

1 Visualizza commenti)

Il Gran Premio del Belgio 'in lotta per un contratto pluriennale' con la F1

© Florent Gooden/DPPI

Sono attesi 110 spettatori, il numero massimo stabilito dalle autorità, che gireranno per lo scenario delle Ardenne in ciascuno dei tre giorni previsti a fine luglio per assistere alla rappresentazione belga del Circo di Formula Uno.

“I posti disponibili sono meno di 1500, afferma Vanessa Maes, direttrice dell'evento belga. Dovrebbero partire nei prossimi giorni. Per la prima volta dopo diversi anni gli olandesi non saranno la maggioranza, con poco meno del 20% del pubblico. Notiamo un forte ritorno degli inglesi e dei tedeschi ma soprattutto dei francesi. Inoltre sono sempre di più gli spettatori belgi, soprattutto dal nord del paese. »

Per chi teme l'inferno degli ingorghi incontrati durante la 6 Ore di Spa, la tappa belga della WEC, i rappresentanti della polizia federale vogliono rassicurare. “Gli spettatori della recente 24 Ore di Spa hanno notato che il cantiere nel villaggio di Francorchamps non è finito. Tuttavia, non ostacola più la mobilità come avveniva a maggio. Le strade saranno funzionali. »

Spa-Francorchamps pone le sue condizioni

Per inciso, si ricorda ai possessori del biglietto che devono acquistare il parcheggio tramite Internet. Nessun biglietto sarà venduto sul posto. E se siete ancora indecisi sull'andare sul circuito più bello del mondo, la conferma dell'arrivo di Brad Pitt finirà forse per convincervi. La star di Hollywood ha addirittura riservato i palchi in cima alle tribune dell'endurance (dove un tempo si svolgeva il controllo tecnico effettuato dal RACB) per installare alcune delle macchine che forse verranno utilizzate nella produzione del film. F1 che uscirà nelle sale a giugno 2025

Per quanto riguarda gli organizzatori locali, sono molto ottimisti. Pertanto, per il prossimo Gran Premio del Belgio, la protezione solare sarà distribuita gratuitamente agli spettatori. Inoltre, Spa Grand Prix sta lavorando per garantire la sostenibilità dell’evento.

“Il calendario 2025 prevede che la F1 venga a trovarci il 27 luglio, conferma Vanessa Maes. D'accordo con le autorità politiche, ci battiamo per ottenere un contratto pluriennale senza alternanza a partire dal 2026. Il fatto che sia stata rinnovata la precedente maggioranza politica (il partito Ecolo ha registrato un forte calo durante le ultime elezioni legislative, ndr) dovrebbe aiutaci in questo. A condizione, tuttavia, che Liberty Media abbia ragionevoli esigenze finanziarie. Ogni anno, la Regione Vallone deve mettere mano al portafoglio per recuperare il deficit nel Gran Premio. Questo non dovrebbe assumere proporzioni troppo grandi. »

LEGGI ANCHE > Lewis Hamilton: “Non ho mai pianto dopo una vittoria”

1 Visualizza commenti)

Continua a leggere su questi argomenti:

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

1 Commenti)

Yves-Henri RANDIER

09/07/2024 alle 04:35

Sostegno agli organizzatori belgi affinché Spa resti in calendario nel 2026 e oltre... ma Liberty Media può "accontentarsi" di un bilancio fissato a 110.000 spettatori dove i nostri amici inglesi accolgono più di 164.000 tifosi per la corsa, che nuove destinazioni come Miami sfiorano i 275.000 tifosi, per non parlare di Melbourne che riesce ad attirare 450.000 spettatori?

1

Scrivi una recensione