Safari Rally Kenya – Trionfo per Kalle Rovanperä e Toyota, ottimo podio per Adrien Fourmaux

La Toyota è invincibile in Kenya, grazie a Kalle Rovanperä. Il francese Adrien Fourmaux conferma la sua promettente forma invernale firmando il secondo podio consecutivo nel WRC.

pubblicato 31/03/2024 à 14:11

Medhi Casaurang

0 Visualizza commenti)

Safari Rally Kenya – Trionfo per Kalle Rovanperä e Toyota, ottimo podio per Adrien Fourmaux

Toyote è invincibile in Kenya. ©DPPI/Nikos Natikis

Classifica Safari Rally Kenya 2024:

Campionato Piloti:

Produttori:

  • Toyota rimane la padrona della savana! Il costruttore giapponese, imbattuto dal ritorno in calendario del leggendario evento africano WRC nel 2021, ha dominato i dibattiti grazie al duo finlandese Kalle Rovanperä-Jonne Halttunen. I due campioni del mondo uscenti hanno condotto le operazioni (praticamente) dalla A alla Z ed hanno evitato le insidie ​​per ottenere un secondo successo in Kenya dopo il 2022.
  • Come nel 2021, Takamoto Katsuta ha registrato il suo miglior risultato WRC con la 2a posizione. Il giapponese non è stato il più veloce ma è stato più risparmiato dai suoi avversari.
  • francese Adrian Fourmaux (M-Sport Ford) continua a stupire all'inizio della stagione 2024. Quasi due mesi dopo il suo primo podio nel WRC sulle nevi svedesi, il nordista, associato ad Alexandre Coria, si ripete sul suolo africano (3°). A 28 anni, Adrien Fourmaux conferma la sua maturità segnando più punti delle stelle del rallye come Ott Tanak !
  • Per Hyundai, la correzione è grave. La i20 Rally1 ha sofferto una serie di problemi di robustezza su uno dei terreni più accidentati della stagione: trasmissione, sospensioni e le inevitabili forature hanno colpito tutti e tre i piloti del marchio sudcoreano. Non c'è quasi più di Thierry Neuville per tenere la testa fuori dal fesh-fesh. Il belga ha concluso 5° e ha limitato i danni al campionato grazie ai punti raccolti nelle speciali della domenica. Per Ott Tänak ed Esapekka Lappi il risultato finale è stato deludente ma hanno anche segnato punti nella tappa della domenica.
  • Nel WRC2 il successo è andato a Gus Greensmith (Skoda). L'inglese ha lottato soprattutto contro se stesso perché soffriva di influenza. Completano il podio Oliver Solberg (Skoda) e Kajetan Kajetanowicz (Skoda). Il francese Nicolas Ciamin (Hyundai) è arrivato 4°, una grande prestazione per chi era alla scoperta del Kenya.
  • Il prossimo appuntamento del WRC è in programma in Croazia (asfalto), dal 18 al 21 aprile.
  • Trovate l'analisi del Safari Rally Kenya 2024 del nostro inviato speciale nel prossimo numero di AUTOsettimanalmente, disponibile lunedì sera in digitale e mercoledì in edicola.

LEGGI ANCHE > Rally Safari – Cyril Abiteboul: “Non possiamo permetterci di restare in uno sport in cui saremmo dei tirapiedi”

Medhi Casaurang

Appassionato di storia del motorsport in tutte le discipline, ho imparato a leggere grazie ad AUTOhebdo. Almeno questo è quello che dicono a tutti i miei genitori quando vedono il mio nome all'interno!

0 Visualizza commenti)