Rally del Portogallo – Lotta accanita al comando, i primi 4 insieme in 5 secondi e Rovanperä al comando

Magnifica prima tappa in Portogallo, con le tre Toyota e Ott Tänak impegnati in un match molto serrato. Nel WRC2, Yohan Rossel mette pressione su Oliver Solberg.

pubblicato 10/05/2024 à 19:34

Medhi Casaurang

0 Visualizza commenti)

Rally del Portogallo – Lotta accanita al comando, i primi 4 insieme in 5 secondi e Rovanperä al comando

Kalle Rovanperä prende il comando in Portogallo. ©DPPI/Nikos Natikis

Classifica generale Rally del Portogallo 2024 – Fase 1:

  • Le WRC ha solo tre produttori, eppure la concorrenza è sontuosa. Al termine delle prime 9 prove speciali è impossibile dire chi vincerà, e nemmeno determinare con certezza i primi 5! La lotta è accanita e il pilota in testa non ha mai avuto più di una manciata di secondi sui suoi rivali.
  • Questo venerdì sera tocca a Kalle Rovanperä (Toyota) che prende il comando. Il freelance di lusso di Toyota è solo un secondo avanti rispetto a un altro freelance di grande talento, Sebastien Ogier. In testa durante la mattinata, Takamoto Katsuta mantiene un ritmo eloquente e può rivendicare la vittoria.
  • Dalla parte di Hyundai, il leader del campionato Thierry Neuville ha sofferto un po' per il suo ruolo di libero in questo rally su terra. Gli uomini di Cyril Abiteboul quindi fidatevi dell'altro rappresentante della squadra, Ott Tanak, per puntare alla vittoria. L'estone sembra finalmente a suo agio con la i20 ibrida, che dovrebbe rassicurarlo dopo un inizio di stagione difficile.
  • Per il suo ritorno nel WRC nel 2024, Dani Sordo (Hyundai) ha ottenuto 3 tempi più veloci, ma ha perso troppo tempo nelle SS 2 e SS 9 per riuscire a fare meglio del 6° posto.
  • A M-Sport Ford, osserviamo lo scontro da lontano. Grégoire Munster scopre il Rally del Portogallo al volante di una potente ibrida Rally1, mentreAdrian Fourmaux prenditi cura della sua cavalcatura. Il francese gioca in modo intelligente, rimane nella posizione di segnare il massimo dei punti sabato sera e domenica a pranzo!
  • Lo schiavo della galera di oggi è Elfyn Evans (Toyota). Il gallese ha perso un minuto con una foratura all'anteriore destro, ma il suo copilota Scott Martin ha commesso l'errore di lasciare il suo taccuino sul tavolo dei commissari al punto di sosta della SS 6! Ha dovuto quindi leggere le note sul suo smartphone, soluzione non ideale che ha causato diversi errori nell'enunciazione delle note. Evans viene espulso a più di un minuto dalla fine.
  • Su una superficie che non gli piace, Yohan Rossel (Citroën) interpreta i ruoli principali. Il francese mette pressione sul leader del WRC2 Oliver Solberg (Skoda). Lo svedese è stato penalizzato da un problema al motore all'inizio del pomeriggio e ha perso tutto il suo vantaggio sulla Citroën della DG Sport Compétition. I due uomini sono separati solo da 7 secondi!
  • Allora leader nel WRC3, il giovane francese Tom Pieri (Renault) è andato in botti. Lui e il suo copilota Alexis Maillefert sono rimasti illesi, ma è andato perso un eccellente potenziale risultato. Bruno Bulacia (Ford) ha preso il comando, e il primo francese è stato Mattéo Chatillon (Renault) al 4° posto a 40 secondi.
  • La seconda tappa del Rally del Portogallo 2024 inizierà sabato alle 9:05 e sarà seguita in diretta con commento su AUTOhebdo.fr

LEGGI ANCHE > Calendario WRC 2025… pochi posti da assegnare

Medhi Casaurang

Appassionato di storia del motorsport in tutte le discipline, ho imparato a leggere grazie ad AUTOhebdo. Almeno questo è quello che dicono a tutti i miei genitori quando vedono il mio nome all'interno!

0 Visualizza commenti)