Rally di Croazia – Neuville in controllo, Evans in agguato

Thierry Neuville ha prodotto una copia molto pulita durante il giro mattutino questo venerdì al Rally di Croazia. Il principale rivale del belga, Elfyn Evans, resta ben piazzato dietro.

pubblicato 19/04/2024 à 12:33

Gonzalo Forbes

0 Visualizza commenti)

Rally di Croazia – Neuville in controllo, Evans in agguato

©Nikos Katikis/DPPI

  • Una volta che la posizione favorisce il primo in ordine di partenza, Thierry Neuville non ha perso la sua occasione. Leader del campionato, il pilota Hyundai ha imparato la sua materia questo venerdì mattina a fianco di Rally dalla Croazia. In un giro impegnativo con ben quattro prove speciali, ha ottenuto una prestazione praticamente impeccabile. Alla fine il belga ha segnato tre graffi, l'altro è andato a Elfyn Evans.
  • Il gallese, secondo dietro a Thierry Neuville in campionato, ha provato ad attaccarlo e a destabilizzarlo ma il suo rivale ha sempre risposto. Quando ha fatto segnare il miglior tempo della PS2, riportandosi a meno di 5 secondi dal comando, Elfyn Evans ha visto il suo omologo avanzare, spingendolo a più di 8 secondi nella speciale successiva. A fine mattinata, il vicecampione 2020 è tornato all'attacco nella veloce PS4 del Platak, perdendo però ancora una volta, questa volta per due decimi.
  • All'inizio della pausa pranzo, senza rientrare al parco assistenza, Thierry Neuville guida la corsa con 8" di vantaggio su Elfyn Evans. Un margine che avrebbe potuto essere maggiore se il belga avesse avuto sensazioni migliori al volante della sua i6. “ Non posso attaccare, indicò il punto di arresto.  Devo essere molto delicato e molto pulito. Non posso spingere, altrimenti non funzionerà. Vorrei poter andare più veloce! »
  • Di nuovo al volante della Yaris per la prima volta da Monte-Carlo lo scorso gennaio, Sebastien Ogier ha provato come meglio poteva a giocare in attacco ma la sua posizione in trasferta non lo ha aiutato contro Thierry Neuville ed Elfyn Evans. Sesto in ogni speciale di questo venerdì mattina, l'otto volte campione è stato ostacolato dallo sporco sull'asfalto quando è entrato in gioco. Troppo stretto per sperare di competere per i graffi anche se non è andato lontano durante la PS4, ha tenuto il Gapençais al 3° posto assoluto, a 21” dalla vetta. Nel complesso si è detto soddisfatto del suo giro anche se si rammarica della scelta delle gomme morbide, sicuramente non quella giusta questo venerdì mattina.
  • Adrian Fourmaux, che punta al terzo podio consecutivo in Croazia, non ha tentato il diavolo che ha scommesso anche sulle soft. Molto diligente, il settentrionale M-Sport assicura la sua presenza nella Top 5 subito dietro Ott Tanak sul quale è indietro di 4"3. In caso di problemiperno dell'estone questo venerdì pomeriggio, poteva far bene a risalire la classifica.

Classifica generale del Rally di Croazia dopo la PS4

La classifica completa

La ripresa del Rally di Croazia è prevista per le 14:45 di questo venerdì e lo sarà ancora continua su AUTOhebdo.

LEGGI ANCHE > Il programma del Rally di Croazia

Gonzalo Forbes

Responsabile delle formule promozionali (F2, F3, FRECA, F4...). Portato dalla grazia di Franco Colapinto.

0 Visualizza commenti)