Ogier tiene a bada Tänak in vista dell'ultima giornata in Portogallo

Minacciato da Ott Tänak, Sébastien Ogier ha alzato la voce a fine giornata per respingere l'offensiva del suo rivale. Eccolo a più di 10 secondi dall'ultimo giorno del Rally del Portogallo.

pubblicato 11/05/2024 à 20:56

Gonzalo Forbes

0 Visualizza commenti)

Ogier tiene a bada Tänak in vista dell'ultima giornata in Portogallo

©Nikos Katikis/DPPI

  • Dopo quello di inizio giornata, il crossover tra Sebastien Ogier et Ott Tanak è continuato durante il secondo giro questo sabato. In terra portoghese è stato l'estone ad attaccare. Il cacciatore deve sempre cacciare. Il campione del mondo ha così iniziato il pomeriggio con due migliori tempi.
  • Con i 5"7 guadagnati nei primi due sorpassi, intendeva mandare un messaggio a Sébastien Ogier, sul quale era indietro di soli 7"8. Non ci volle molto altro per svegliare gli Hab. Sulla speciale di Amarante, lunga 37 chilometri e sulla quale poche ore prima si era distinto il suo secondo classificato, il Gapençais ha alzato la voce e ha riportato Ott Tänak a 11 secondi dopo averlo battuto di 9 secondi.
  • Al primo colpo sferrato, l'otto volte campione del mondo ha indossato un secondo cappotto durante la SS17, l'ultima vera speciale della giornata (una super speciale completa la giornata). Consapevole che la sua controparte in Hyundai destinato ad attaccare, il pilota Toyota gli fece capire che sarebbe dovuto rimanere con lui fino alla fine. Il francese ha raddoppiato il suo vantaggio di 1 secondi. Se questo sabato sera ha attaccato lo spettacolo di Lousada (6:20) con un vantaggio di 05", Sébastien Ogier ha 13" dopo aver perso 5" nel faccia a faccia con Ott Tänak.
  • « E 'stata una buona giornata, sussurrò, felice di intascare i 18 punti di sabato sera grazie alla nuova scala. C'erano molte insidie. Non ci aspettavamo che accadessero così tanti eventi questo sabato. Per la Toyota non è stata una giornata perfetta perché abbiamo perso due vetture (Kalle Rovanperä e Takamoto Katsuta). Da parte mia è stata brava. Ora dobbiamo cercare di finire il lavoro domani (Domenica).

Fourmaux entra nella Top 5

  • Dalla parte diAdrian Fourmaux, questo pomeriggio è stato dedicato al piacere. Un po' lasciato indietro dal duo Hyundai, Dani Sordo-Thierry Neuville, all'inizio della giornata, il nordico ha lasciato andare i cavalli durante il secondo giro e ha riguadagnato terreno.
  • Se Thierry Neuville e il suo terzo posto restano a 21"5, Dani Sordo è a soli 7"3. Il pilota M-Sport può congratularsi con se stesso per la buona strategia che gli ha permesso di ritrovarsi finalmente sempre vicino alle moto sudcoreane davanti a lui e addirittura di segnare il miglior tempo nella super speciale, la sua prima del fine settimana.
  • Da notare che Kalle Rovanperä e Takamoto Katsuta non hanno preso parte al giro pomeridiano dopo i loro incidenti della mattina.

Classifica generale dopo SS17

  • Nel WRC2 la classifica è stata ancora una volta ribaltata. Questa giornata ha visto 4 leader diversi, anzi 5. Al timone dopo le sfortune di Oliver Solberg e Yohan Rossel nella prima parte di questa giornata, Gus Greensmith ha commesso un errore nella prima speciale del pomeriggio. Costretto al ritiro, ha lasciato il primo posto nel Rally2 a Nikolay Gryazin. Avendo deciso il russo di non andare a punti in Portogallo, Jan Solans si ritrova il vero leader del WRC2 con 8 secondi di vantaggio su Joshua Mcerlean e 11 secondi su Yohan Rossel, completamente ritrovato.

La ripresa di Rally del Portogallo è previsto per le 8:05 di questa domenica con la SS19 e sarà seguito in diretta testuale.

La classifica completa

LEGGI ANCHE > Pierre-Louis Loubet ripensa al suo ritiro dal Rally del Portogallo

Gonzalo Forbes

Responsabile delle formule promozionali (F2, F3, FRECA, F4...). Portato dalla grazia di Franco Colapinto.

0 Visualizza commenti)