Ogier e Sordo presenti al Rally di Sardegna

L'elenco degli iscritti al Rally della Sardegna è stato pubblicato questo mercoledì dagli organizzatori. Sébastien Ogier (Toyota) e Dani Sordo (Hyundai) compaiono lì.

pubblicato 08/05/2024 à 13:04

Michael Duforest

0 Visualizza commenti)

Ogier e Sordo presenti al Rally di Sardegna

Sébastien Ogier parteciperà al Rally della Sardegna, come nel 2023. © DPPI

I programmi parziali diOgier e Sordo continuano a riempirsi gradualmente. Il francese, che sarà già schierato questo fine settimana sul Rally del Portogallo, sarà al via del suo quarto rally della stagione, dal 31 maggio al 2 giugno.

Per Dani Sordo si tratterà della seconda partecipazione, dopo quella del Portogallo, che aprirà quindi la sua stagione 2024. I due avevano vissuto un complicato Rally di Sardegna nel 2023, con un 14° posto finale per Ogier e il suo copilota Vincent Landais, al seguito. i problemi. Dani Sordo si è dovuto ritirare nella 18esima speciale.

Ogier, nominato Cavaliere della Legion d'Onore dal Presidente della Repubblica Emmanuel Macron, ha già trionfato quattro volte in Sardegna. Per la prima volta in questa stagione gareggerà così in tre rally consecutivi, prima di una serie di campionati ancora da presentare.

87 equipaggi in azione

A questa edizione prenderanno parte un totale di 87 equipaggi, con otto iscritti al Rally1. Come in quasi tutti gli appuntamenti di questa stagione, ne troveremo tre Toyota (Evans, Katsuta, Ogier), tre Hyundai (Neuville, Grazie, Sordo) e due Ford M-Sport (Fourmaux, Münster). La categoria WRC2 sarà particolarmente ricca, con non meno di 42 iscritti!

Dalla parte di WRC 3 e nella Junior WRC, gli iscritti saranno 23, i restanti 14 posti andranno a piloti italiani. Tra questi possiamo citare Francesco Marrone, nato in Sardegna, e che finora non ha perso nessuna delle 21 edizioni della manifestazione. Farà squadra con Francesco Fresu a bordo di un Peugeot 208 T16Rally2.

trovare qui l'elenco completo degli iscritti al Rally di Sardegna 2024.

LEGGI ANCHE > Sébastien Ogier e la sua Legion d'Onore: "Lo trovo positivo per il motorsport"

0 Visualizza commenti)