Dani Sordo, in terra conquistata

Lo spagnolo arriva in Sardegna nei panni del duplice detentore del titolo e con l'obiettivo di triplicare la posta.

pubblicato 02/06/2021 à 15:27

Gonzalo Forbes

0 Visualizza commenti)

Dani Sordo, in terra conquistata

Dani Sordo resta a due vittorie consecutive in Sardegna. ©DPPI/P. Maria

Se c'è un rallye quello che Dani Sordo apprezza e con cui si sente a suo agio è quello italiano. Sui suoi tre successi ottenuti in WRC fin dall'inizio della sua carriera, l'attuale pilota Hyundai ne ottenne due in terre italiane.

Uomo forte nelle ultime stagioni della sponda sarda, il nativo di Torrelavega (Spagna) arriva lì con la ferma intenzione di consolidare ancora un po' il suo dominio. Vincitore delle ultime due edizioni della manifestazione sarda, l'iberico spera di lasciare l'Italia con una terza vittoria nel bagaglio.

« Gli ultimi due anni in Italia si sono conclusi con ottimi risultati per me, ammette mentre si prepara ad attaccare il fine settimana di gara. In entrambi i casi sono riuscito a vincere il rally quindi è logicamente un evento che mi piace. Mi sento bene lì '.

Sul podio in Portogallo, Dani Sordo intende sfruttare la sua i20 ad alte prestazioni ma anche la sua posizione di partenza nel primo giorno (7°) per essere tra i contendenti alla vittoria finale.

« Avrei un vantaggio con la mia posizione di partenza (Venerdì) quindi non vedo davvero l'ora, continua il conducente della Hyundai. È stato fantastico salire sul podio al Rally del Portogallo, ma veniamo in Sardegna per lottare per la vittoria ". La concorrenza è avvisata.

Gonzalo Forbes

Responsabile delle formule promozionali (F2, F3, FRECA, F4...). Portato dalla grazia di Franco Colapinto.

0 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione