Alla scoperta della Lettonia

Presentato quest'anno nell'elite invece dell'Estonia, il raduno della Lettonia ha presentato il suo programma dal 18 al 21 luglio. Includendo diverse prove speciali percorse una sola volta, il percorso offre 300,33 km suddivisi in 20 tappe.

pubblicato 02/05/2024 à 08:36

Loïc ROCCI

0 Visualizza commenti)

Alla scoperta della Lettonia

A luglio il WRC scoprirà diverse regioni della Lettonia (Foto: Tet Rally Lettonia)

La Lettonia costituisce l'unica vera novità del calendario mondiale 2024. E ancora... Non si tratta infatti di una creazione del tutto nuova poiché l'evento apparteneva alERC dal 2013. È stata istituita un'alternanza con la vicina Estonia, che riconquista il posto della Lettonia nell'ERC prima che i ruoli vengano nuovamente invertiti nel 2025.

Per questa prima volta a questo livello si temeva la possibilità di trovare 300 km di speciale, ma alla fine sarà così. I 20 settori selezionati rappresentano 310 km. Gli equipaggi che hanno già gareggiato in questa manifestazione in precedenza troveranno sezioni mutuate dalle passate edizioni. Non saranno quindi sorpresi di evolversi su strade molto veloci (Martins Sesks ha vinto a una media di 113 km/h nel 2023). Se la suddivisione rimane vicina a quanto praticato altrove con gruppi di prove speciali ripetute in due orari della giornata, ci sono anche diversi percorsi che avranno un solo passaggio che spesso crea dei vuoti.

Da giovedì sarà così. Il parco assistenza ha sede a Liepaja, sulla costa occidentale del paese. Lì si svolgerà in mattinata lo shakedown di Cimdenieki (3 km) (dalle 6:31 in Francia, farà male...) prima che i concorrenti si rechino a Riga (216 km a est) per la cerimonia di partenza e una 10,80 km superspeciale.

Si corre nella regione di Talsi, 140 km a nord-est di Liepaja, la tappa di venerdì consisterà in un giro di tre tappe da percorrere due volte con zona cambio gomme a mezzogiorno. Sabato la manifestazione si avvicinerà al centro nevralgico utilizzando le strade della regione di Kuldiga e Dienvidkurzeme. Sorprendentemente, questa fase prevederà un unico ES che andrà affrontato due volte. Gli altri 2 vivranno un unico passaggio. Infine, con 6 km contro il tempo nell'ultima giornata, la “domenica d'oro” non sarà facile da affrontare. Si svolgerà non lontano da Liepaja dove verrà organizzato il podio finale.

 

 

 

 

 

 

Loïc ROCCI

Giornalista specializzato in manifestazioni passate, presenti e future... e con accento del sud

0 Visualizza commenti)