Duello Evans-Neuville per il comando, è arrivata la pioggia! Rivivi la 2a tappa del Rally di Croazia in testo live

La seconda tappa del Rally di Croazia si preannuncia ricca di eventi con due leader in parità e soprattutto con l'arrivo della pioggia che potrebbe intrappolare i concorrenti! Un evento da seguire tutta la giornata con commento dal vivo.

pubblicato 20/04/2024 à 14:30

Medhi Casaurang

0 Visualizza commenti)

Duello Evans-Neuville per il comando, è arrivata la pioggia! Rivivi la 2a tappa del Rally di Croazia in testo live

Le emozionanti tappe della Croazia danno il benvenuto al WRC nel 2024. Foto DPPI

Le WRC sta tornando sul suolo europeo, anzi sull'asfalto! Dopo un viaggio nella savana keniota il mese scorso, il Campionato del mondo di rally si avvia alla sua quarta edizionee round della stagione 2024 con il Rally dalla Croazia (18-21 maggio). Appuntamento alle 7:30 per la partenza della seconda tappa, a seguire in diretta su AUTOsettimanalmente.

>>Rally di Croazia dal vivo<

Programma del sabato:

7h31 – SS9: Smerovišće / Grdanjci 1 – 15,72 km
8h24 – SS10: Stojdraga / Gornja Vas 1 – 20,77 km
10h05 – SS11: Vinski Vrh / Duga Resa 1 – 8,78 km
11h03 – SS12: Pećurkovo Brdo / Mrežnički Novaki 1 – 9,11 km
14h31 – SS13: Smerovišće / Grdanjci 2 – 15,72 km
15h24 – SS14: Stojdraga / Gornja Vas 2 – 20,77 km
17h05 – SS15: Vinski Vrh / Duga Resa 2 – 8,78 km
18h03 – SS16: Pećurkovo Brdo / Mrežnički Novaki 2 – 9,11 km

Classifica 1a fase:

Classifica generale dopo il venerdì del Rally dalla Croazia

 

Presentazione del Rally di Croazia 2024

Dopo una sosta in Africa per il Safari Rally, il WRC torna nel Vecchio Continente per il Rally di Croazia, quarto appuntamento della stagione 2024 del Campionato Mondiale Rally. Un evento più “classico” dei primi tre, dopo una serie di rally storici e specifici (Monte-Carlo, Svezia, Kenya). Si tratta del primo vero giro su asfalto, anche se l'edizione 2024 di Monte-Carlo si è svolta in condizioni eccezionalmente asciutte.

Saranno tanti in Croazia con 68 equipaggi, ovvero 12 in più rispetto al 2023, al via da Zagabria il 18 aprile. La categoria regina sarà comunque composta da otto vetture, di cui otto Toyota, tre Hyundai e due Ford M-Sport. Tra i giapponesi, Sebastien Ogier e Vincent Landais torneranno nella terza GR Yaris Rally1, mentre Hyundai ha fatto la scelta attesa del duo Andreas Mikkelsen – Torstein Eriksen nella terza i20 N Rally1. Adrian Fourmaux e saranno presenti anche Alexandre Coria a bordo della Ford Puma #16 del team M-Sport.

D'altro canto, ci sarà un gruppo molto forte tra i Rally2, con buoni nomi per il Rally croato: Yohan Rossel e Nikolay Gryazin su Citroën, Pepe Lopez e Gus Greensmith su Skoda, Sami Pajari e Georg Linnamäe su Toyota (non iscritti al campionato WRC2) e infine Nicolas Ciamin ed Emil Lindholm della Hyundai. In totale ci saranno 25 Rally2 al via. Infine, due francesi saranno iscritti al Rally3: Mattéo Chatillon e Maxence Cornuau in a Renault Clio Rally3, Tristan Charpentier e Florian Barral su una Ford Fiesta Rally3.

In termini di percorso, il Rally di Croazia 2024 sarà più breve rispetto allo scorso anno: la manifestazione ha perso una ventina di chilometri per offrire “soli” 283,28 chilometri cronometrati, suddivisi in 20 prove speciali.

Medhi Casaurang

Appassionato di storia del motorsport in tutte le discipline, ho imparato a leggere grazie ad AUTOhebdo. Almeno questo è quello che dicono a tutti i miei genitori quando vedono il mio nome all'interno!

0 Visualizza commenti)