Canarini: Bonato e Boulloud fanno la doppietta

Vincitori lo scorso anno, Yoann Bonato e Benjamin Boulloud hanno ottenuto il secondo successo consecutivo alle Canarie. Al volante della sua Citroën C2 Rally3, l'equipaggio francese è riuscito a controllare Mathieu Franceschi che ha mostrato grandi progressi sull'asfalto e si è comportato bene in campionato.

pubblicato 04/05/2024 à 19:14

Loïc ROCCI

0 Visualizza commenti)

Canarini: Bonato e Boulloud fanno la doppietta

Dopo una grande battaglia Yoann Bonato ha vinto il suo 2° Rally delle Isole Canarie (Foto: Red Bull)

Se le Canarie non sono l'evento che offre il massimo spettacolo sulle strade, i Rally2 ormai incollati a terra sono stati più vivaci in classifica. Dopo una prima tappa nella quale il distacco tra Yoann Bonato e Mathieu Franceschi non ha mai superato l'1”7, la seconda giornata si è rivelata promettente. I due francesi si erano isolati davanti e il maggiore aveva un margine di 0'' sul fratello minore alla partenza questo sabato.

In questa seconda edizione erano in programma sei prove speciali per un totale di 97,22 km cronometratie giornata e Bonato fin dall'inizio ha chiarito le sue intenzioni. Lodando le qualità del suo supporto e dei suoi pneumatici Michelin, il pluricampione francese ha aggiunto 1”3 al suo gruzzolo sui 9,41 km della prima sezione. Ha fatto un passo decisivo verso la vittoria nel settore più lungo della rallye. Al termine dei 27,70 km della Moya-Valleseco, Yoann ha aumentato il suo vantaggio a 4”2 su Franceschi con ancora una tappa alla fine. Quest'ultimo, preferendo concentrarsi sul campionato, Bonato è rientrato al parco assistenza con un margine di 6''9. Vista la difficoltà di creare varchi (o colmarli!) su questo campo, la partita tra i due francesi era finita.

Nel corso del giro pomeridiano, pur avendo dichiarato di non puntare più alla vittoria, Franceschi ha recuperato metà del suo deficit presentandosi a soli 3 secondi dalla fine durante la Power Stage. Bonato, che sembrava riuscire a gestire il suo sforzo, non si è mostrato più preoccupato... e ha avuto ragione visto che è riuscito a mantenere un margine di 7''2 vincendo la sua 8e successo alle Canarie. Ottenendo il suo 2e podio consecutivo e approfittando delle scarse prestazioni degli altri candidati al titolo, Franceschi scappa in testa alla classifica.

Dopo una battaglia furiosa, Alejandro Cachon è riuscito ad avere la meglio sui connazionali Diego Ruiloba e José Suarez e a conquistare il 3° posto, vincendo allo stesso tempo la tappa spagnola.

Dopo un inizio di gara dominato da Timo Schulz, Mille Johansson ha preso le redini della Junior ERC dopo la PS4 e non si è mai più preoccupato. Ha vinto davanti all'altro svedese Calle Carlberg e Schulz. Avendo ancora progressi da fare sull'asfalto, Max McRae si accontenta di 4e suonò.

Classifica finale del Rally delle Canarie 2024

Loïc ROCCI

Giornalista specializzato in manifestazioni passate, presenti e future... e con accento del sud

0 Visualizza commenti)