Fermin Aldeguer alla Ducati nel 2025

Fermin Aldeguer entrerà nel team Ducati in MotoGP dalla stagione 2025, la squadra in cui correrà resta da confermare.

pubblicato 18/03/2024 à 17:29

Luca Bartolomeo

0 Visualizza commenti)

Fermin Aldeguer alla Ducati nel 2025

Aldeguer firma con la Ducati ©Ducati Corse

Ducati e Fermín Aldeguer hanno appena annunciato che è stato raggiunto un accordo affinché il pilota della Moto2 faccia il suo debutto nella classe regina con la fabbrica italiana. Se sappiamo che lo spagnolo guiderà una DesmosediciGP dal 2024 e almeno fino al 2025, l'annuncio non specifica in quale team sarà schierato il pilota.

“Dò un caloroso benvenuto a Fermín nella famiglia Ducati e non vediamo l’ora di vederlo guidare la nostra Desmosedici GP, commenta Luigi Dall'Igna, Direttore Generale di Ducati Corse. Sono felice di questo accordo perché Aldeguer è uno dei corridori più forti della nuova generazione MotoGP. Negli ultimi anni ne abbiamo seguito l'evoluzione; nella scorsa stagione ha dimostrato una velocità incredibile. È un ragazzo molto giovane con il potenziale e le caratteristiche per affermarsi e noi gli daremo tutto il supporto tecnico per farlo crescere. »

Entrato nel motomondiale nel 2021, direttamente nella categoria intermedia, Aldeguer si presenta come uno dei favoriti per il titolo Moto2 nel 2024, ed era già sulle carte della VR46 lo scorso anno per compensare la partenza di Luca Marini.

 

Il numero 54 avrà quindi un contratto biennale, con ulteriore opzione biennale per ogni eventuale prolungamento.

Per quanto riguarda la squadra che assumerà Aldeguer nelle sue fila, Pramac si presenta come il candidato numero 1 vista la partenza quasi certa di Jorge Martín a fine stagione. Lo spagnolo insiste da mesi di voler correre in un team ufficiale nel 2025 e il posto che lascerebbe vacante potrebbe già aver trovato un acquirente.

Da notare che anche il contratto di Franco Morbidelli scade il 31 dicembre, anche se è troppo presto per trarre conclusioni sul futuro dell'italiano a Bologna.

“Sono felicissimo di avere questa opportunità grazie a Ducati, realizzerò il sogno che inseguo fin da bambino, aggiunge il preside interessato. È giunto il momento di fare il grande passo e competere con i migliori piloti del mondo e, per di più, lo farò con la migliore moto in griglia.

Vorrei esprimere la mia gratitudine alla Ducati, in particolare a Gigi Dall'Igna, per la fiducia che hanno riposto in me fin dall'inizio dei nostri colloqui, Egli continua. Rivolgo il mio ringraziamento a Luca Boscoscuro per tutto ciò che abbiamo condiviso e per ciò che ci aspetta quest'anno. Sono grato anche alla mia famiglia, al mio manager, Héctor Faubel, e a tutti coloro che, in un modo o nell’altro, hanno contribuito al mio viaggio qui.

Sapendo cosa riserva il futuro, è tempo di concentrarmi esclusivamente su questa stagione, dove affronterò una grande sfida in Moto2. Darò tutto per lasciare questa categoria a testa alta, puntando al miglior risultato possibile prima di intraprendere la nuova avventura in MotoGP” conclude Aldeguer.

LEGGI ANCHE > Il programma del Gran Premio del Portogallo MotoGP

Luca Bartolomeo

Belga certificato senza accento che scrive con piacere per un sito francese. Responsabile della MotoGP

0 Visualizza commenti)