Quali risultati per Doriane Pin dopo la sua prima apparizione in FRECA?

Se la francese è stata discreta durante il suo primo incontro alla FRECA, a Hockenheim, questo primo fine settimana di apprendimento ha permesso a Doriane Pin di abituarsi alla sua cavalcatura e al campionato... mostrando già alcuni segnali positivi.

pubblicato 13/05/2024 à 12:10

Dorian Grangier

0 Visualizza commenti)

Quali risultati per Doriane Pin dopo la sua prima apparizione in FRECA?

©Paul Vaicle/DPPI

C'erano molte attrazioni e molto di cui parlare durante il round di apertura della FRECA di questo fine settimana all'Hockenheimring. Tra i volti nuovi di questa classe 2024, abbiamo trovato in particolare Spilla Doriana. Appena uscito dal suo secondo incontro F1 Academy di Miami, la francese ha subito preso l'aereo per la Germania per partecipare al suo primo fine settimana nel campionato europeo. Nonostante la differenza di fuso orario, la Tricolore ha dovuto subire un preciso adattamento alla sua nuova vettura, diversa da quella utilizzata dalla F1 Academy, e alle specificità di questo nuovo campionato.

Per la sua prima rappresentazione in FRECA, sotto i colori del team Iron Dames, la Francilienne si è mantenuta discreta, concludendo le due gare del meeting tedesco al 23° posto (su 33 iscritti). Due risultati che non rispecchiano il potenziale mostrato da Doriane Pin all'Hockenheimring. Sabato, per la sua prima qualifica, la ventenne pilota ha fatto segnare il 20° miglior tempo del suo gruppo, piazzandosi al 9° posto in griglia. Il giorno successivo, un errore alla fine del giro lo ha privato di una migliore posizione in griglia, ottenendo solo il 18° tempo nel suo gruppo e il 10° posto al via di Gara 20.

“Un buon primo fine settimana” per Doriane Pin

“Nel complesso è stato un buon primo fine settimana, mette in prospettiva Doriane Pin, dopo il suo primo fine settimana alla FRECA. Penso che siamo migliorati in ogni sessione e questo è molto positivo per il resto della stagione. Siamo partiti molto lontano dalle prove libere, dato che eravamo presenti solo all'ultimo test ufficiale pre-campionato a Hockenheim due settimane fa, quindi non abbiamo guidato molto, ma siamo migliorati fin dall'inizio della prima qualifica. »

Ricordiamo che "Pocket Rocket" ha saltato quattro giorni di guida essendo assente dai test pre-stagionali a Barcellona e al Paul-Ricard. In vista della prima gara della stagione, Doriane Pin aveva completato solo due giorni di test di preparazione, sempre sul circuito di Hockenheim. Test essenziali che gli sono serviti come punto di riferimento questo fine settimana, permettendogli di acquisire slancio durante tutto l'incontro sul giro secco. Ma è stato nella gestione della gara che il pilota dell'Iron Dames ha fallito, soprattutto nei primi giri. Nel corso di Gara 2 il numero 28 ha perso cinque posizioni nel primo giro.

“La prima qualifica è stata positiva, siamo arrivati ​​9° nel primo girone e 18° nella classifica generale. Guidare è stato difficile in gara, ma ho imparato molto da questa esperienza, sottolinea la francese. E nella seconda qualifica sono rimasto un po' deluso perché il ritmo c'era, avevamo fatto un altro passo avanti ma ho commesso un errore nel settore 3 e ho perso la Top 5 del mio gruppo. Avrei potuto essere decimo assoluto, il che sarebbe stato davvero fantastico. E' sempre positivo, sappiamo che ora abbiamo un ritmo migliore. Ci stiamo concentrando sul prossimo round di Spa e non vedo l'ora. »

Prima donna ad arrivare

Tuttavia, nonostante i risultati lontani, Doriane Pin potrà accontentarsi di un primo fine settimana pulito in FRECA, mantenendo il ritmo del centro gruppo della categoria. La Tricolore è riuscita soprattutto a battere la compagna di squadra Marta Garcia, campionessa in carica della F1 Academy, ma anche Léna Buhler (vicecampionessa della F1 Academy) nelle due sessioni di qualifica e nelle due gare organizzate a Hockenheim. Un buon punto di partenza per il giovane pilota ventenne che, non dimentichiamolo, rimane in fase di apprendimento dopo aver iniziato il auto solo pochi mesi fa, alla fine del 2023.

Il prossimo appuntamento sarà il 24, 25 e 26 maggio a Spa-Francorchamps. Un circuito che conosce bene avendo vinto la 24 Ore di Spa nel 2022 nella categoria Gold, con le Iron Dames.

LEGGI ANCHE > Evan Giltaire firma la sua prima vittoria in una gara molto movimentata a Hockenheim

Dorian Grangier

Un giovane giornalista nostalgico degli sport motoristici di una volta. Cresciuto grazie alle gesta di Sébastien Loeb e Fernando Alonso.

0 Visualizza commenti)

Continua a leggere su questi argomenti:

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione