ART Grand Prix finalmente la rinascita?

Dopo un finale di stagione molto complicato, la squadra francese ha iniziato l'anno finanziario 2024 con il piede giusto. Forte dell'entusiasmo del debuttante Evan Giltaire e dell'esperienza di Alessandro Giusti, spera di confermare rapidamente questo recupero.

pubblicato 16/05/2024 à 18:17

Gonzalo Forbes

0 Visualizza commenti)

ART Grand Prix finalmente la rinascita?

©Paul Vaicle/DPPI

Internamente, la campagna ART Grand Prix 2023 in FRECA aveva causato molti danni. Abituata a giocare in prima linea nella categoria (Grégoire Saucy campione nel 2021, Gabriele Mini vicecampione nel 2022), la squadra ora trasferitasi a Saint-Pierre-du-Perray (Essonne) ha vissuto un anno difficile. Vari motivi hanno giustificato questo distacco dai vertici della classifica sia per i piloti che per la squadra. Po

Gonzalo Forbes

Responsabile delle formule promozionali (F2, F3, FRECA, F4...). Portato dalla grazia di Franco Colapinto.

Questo articolo è riservato agli abbonati.

Ti resta il 90% da scoprire.



Sei già abbonato?
Accedi


  • Articoli premium illimitati
  • La rivista digitale dalle 20:XNUMX ogni lunedì
  • Tutti i numeri di AUTOhebdo disponibili dal 2012
COUV-2433

0 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione