Pascal Wehrlein in pole position a Monaco

Pascal Wehrlein partirà dalla pole position per l'E-Prix di Monaco questo pomeriggio, dopo aver battuto Stoffel Vandoorne in finale.

pubblicato 27/04/2024 à 12:14

Michael Duforest

0 Visualizza commenti)

Pascal Wehrlein in pole position a Monaco

© DPP

Il primo gruppo logicamente ha visto Mitch Evans (Jaguar), che ha dominato il fine settimana dall'inizio delle prove libere 1, ottenere il miglior tempo e qualificarsi per la fase dei duelli. Il neozelandese aveva un vantaggio di tre decimi sulla concorrenza, con Pascal Wehrlein (Porsche), Maximilian Günther (Maserati) e Antonio Félix Da Costa (Porsche) anch'essi qualificati per i duelli.

Robin Frijns (Envision) ha mancato le qualifiche per soli due millesimi di secondo, costringendolo a partire in quinta fila in griglia. Eliminati anche Sergio Sette Camara (ERT), l'ABT Cupras di Nico Müller e Lucas di Grassi, il Mahindra di Nyck de Vries, la Nissan di Oliver Rowland e la Andretti di Norman Nato.

Il secondo gruppo era guidato da Stoffel Vandoorne (DS Penske), autore del miglior tempo durante il suo ultimo passaggio. Anche il suo compagno di squadra Jean-Éric Vergne partecipa ai duelli, così come Nick Cassidy (Jaguar) e Sébastien Buemi (Concepire). Vergne ha condotto quasi tutta la sessione, prima di scivolare giù in classifica man mano che i giri da 350 kW dei suoi avversari progredivano.

Jehan Daruvala (Maserati) è il primo di quelli che non passano nei duelli, precede Edoardo Mortara (Mahindra), Sacha Fenestraz (Nissan), Jake Hughes (McLaren), e il campione in carica Jake Dennis (Andretti), solo nono. Dan Ticktum (ERT), che si era trovato molto a suo agio nelle prove libere, si è dovuto accontentare del decimo tempo, davanti alla McLaren di Taylor Barnard, che ha sostituito Sam Bird, infortunato questa mattina.

Eliminazione a sorpresa di Mitch Evans

Il primo duello contrappose Maximilian Günther a Pascal Wehrlein. Il pilota della Porsche ha vinto senza troppe difficoltà, con oltre mezzo secondo di vantaggio sul suo omologo Maserati. Il secondo quarto di finale è andato in vantaggio di Mitch Evans contro Antonio Félix Da Costa, sempre con più di mezzo secondo di vantaggio.

Il terzo duello, 100% propulsori Jaguar, ha visto la vittoria di Nick Cassidy che ha raggiunto il compagno di squadra in semifinale. Il neozelandese ha preceduto di tre decimi Sébastien Buemi. Nell'ultimo confronto, che ha contrapposto i due piloti della DS Penske, è stato Stoffel Vandoorne a uscire vittorioso per un soffio, appena un decimo davanti a Jean-Éric Vergne.

La sorpresa è arrivata dalla prima semifinale, poiché Pascal Wehrlein è riuscito a battere Mitch Evans di quasi mezzo secondo! Il pilota della Jaguar dovrà quindi accontentarsi di un posto in seconda fila, nonostante fino a quel momento avesse dominato il fine settimana. Stoffel Vandoorne ha vinto il secondo duello contro Nick Cassidy che ha dovuto fare i conti con lievi danni alla sospensione, probabilmente a seguito del contatto con il binario nel giro precedente.

Nella finale, Pascal Wehrlein ha conquistato la pole position davanti a Stoffel Vandoorne, di mezzo secondo. Inizio di questo E-Prix di Monaco alle 15:03!

Monaco – Qualificazione – Gruppo 1

Monaco – Qualificazione – Gruppo 2

Monaco – Qualificazioni – Fase finale

LEGGI ANCHE > Sam Bird si ritira dall'E-Prix di Monaco

0 Visualizza commenti)

Continua a leggere su questi argomenti:

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione