Rowland crolla all'ultimo giro, Wehrlein vince l'E-Prix Misano 2!

Finale incredibile durante l'E-Prix di Misano 2: Oliver Rowland, allora in testa all'ultimo giro, ha avuto un guasto e ha consegnato la vittoria a Pascal Wehrlein!

pubblicato 14/04/2024 à 15:43

Dorian Grangier

0 Visualizza commenti)

Rowland crolla all'ultimo giro, Wehrlein vince l'E-Prix Misano 2!

© Grégory Lenormand / DPPI

  • Era a un giro dal fare la mossa perfetta questo fine settimana: il giorno dopo la sua vittoria sul tappeto verde, dopo la squalifica di Antonio Félix da Costa, Oliver Rowland pensava di avere il secondo successo consecutivo a Misano… ma il pilota della Nissan era rimasto troppo affamato di energia e si è rotto all'inizio dell'ultimo giro! A lungo in testa al gruppo, il britannico non è riuscito a gestire la batteria e ha dovuto cedere la posizione a Pascal Wehrlein, vincitore dell'E-Prix di Misano 2!

  • Lontani dall'attesa gara di sabato, i due uomini sono scappati in testa da metà gara, in un E-Prix ridotto di due giri rispetto al giorno prima. Il propulsore Porsche, fedele alla sua reputazione, si è rivelato il più efficiente ed economico rispetto a quello della Nissan, e ha permesso al tedesco di vincere il suo secondo E-Prix della stagione.
  • Come sabato, Jake Dennis (Andretti) è riuscito a risalire la gerarchia e firmare un secondo 2° posto consecutivo a Misano, e prendere così il comando del campionato con 89 unità... a pari punti con il vincitore di giornata, Pascal Wehrlein! Il podio è completato da Nick Cassidy (Jaguar), che ha superato Nico Müller (ABT Cupra) sul traguardo!
  • Se il ritmo di gara era molto più alto questa domenica, l'evento è stato anche molto più movimentato e nervoso: è stato necessario l'intervento della Safety Car per liberare l'Envision di Robin Frijns, che ha concluso la sua gara nella ghiaia alla curva 7. Intrappolato tra i McLaren di Sam Bird e della Porsche di Antonio Félix Da Costa, l'olandese ha rotto l'alettone anteriore, che poi è rimasto incastrato sotto le ruote anteriori.
  • Continua la sfortuna per Antonio Félix Da Costa: tamponando una McLaren, il portoghese ha rotto anche l'ala anteriore, rimasta incastrata sotto la ruota anteriore destra. Il pilota della Porsche è dovuto rientrare ai box per riparare prima di uscire morto per ultimo. Un fine settimana da dimenticare per lui, all'indomani della squalifica nella prima gara...
  • Per quanto riguarda i francesi, Sacha Fenestraz è venuto a salvare l'onore della Nissan con il 5° posto, il suo miglior risultato di questa stagione. Partito in testa alla corsa, Jean-Éric Vergne (DS Penske) non è riuscito a prendere la vettura giusta in testa alla corsa e ha tagliato il traguardo al 7° posto. Infine, anche Norman Nato (Andretti) ha rotto l'ala anteriore durante la gara: costretto al rientro ai box, il residente di Cannes ha concluso al 16° posto.

Misano E-Prix 2 – Classifica

LEGGI ANCHE > Da Costa squalificato dall'E-Prix di Misano 1, Rowland eredita la vittoria

Dorian Grangier

Un giovane giornalista nostalgico degli sport motoristici di una volta. Cresciuto grazie alle gesta di Sébastien Loeb e Fernando Alonso.

0 Visualizza commenti)

Continua a leggere su questi argomenti:

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione