Barnicoat prende il posto di Pourchaire da Impul per Autopolis

Théo Pourchaire è ora impegnato a tempo pieno nella IndyCar, il Team Impul deve trovargli un sostituto per il resto della stagione nella Super Formula. La scelta (momentanea) è caduta su Ben Barnicoat per il secondo round, ad Autopolis.

pubblicato 14/05/2024 à 09:51

Dorian Grangier

0 Visualizza commenti)

Barnicoat prende il posto di Pourchaire da Impul per Autopolis

© Paolo Maria/DPPI

La partenza anticipata di Theo Pourchaire negli Stati Uniti – ora impegnato per l'intera stagioneIndyCar, esclusa Indy 500, con Arrow McLaren – ha lasciato un vuoto inaspettato all’interno del Team Impul nella Super Formula.

Se la squadra giapponese non ha ancora annunciato la sostituzione del francese per il resto del campionato, conosciamo però il pilota che prenderà posto solo per il prossimo appuntamento, ad Autopolis. Toyota è andato al suo seno selezionando Ben Barnicoat, pilota abituale della Lexus RC F GT3 del team Vasser Sullivan Racing in IMSA.

Il britannico ha iniziato la stagione con ottimi risultati, ottenendo due vittorie consecutive a Sebring e poi a Long Beach, prima del 4° posto lo scorso fine settimana a Laguna Seca, nella categoria GTD Pro. Ma questo freelance nella Super Formula con il Team Impul costituirà una vera sfida per il 27enne pilota, dopo la sua ultima esperienza in auto in competizione risale al 2020. All'epoca, Ben Barnicoat aveva partecipato a quattro gare Harley Knucklehead 3 con Carlin, senza riscontrare grande successo.

Il nativo di Chesterfield potrà comunque mettere a frutto la sua esperienza a bordo della TOM'S lo scorso inverno, a Suzuka, durante i test post-stagionali destinati agli esordienti. Il Team Impul chiarisce che l'arrivo di Ben Barnicoat sulla vettura numero 19 è valido solo per il prossimo appuntamento ad Autopolis (18-19 maggio) e che l'identità del sostituto per il resto della stagione sarà annunciata. Dopo.

LEGGI ANCHE > Come Théo Pourchaire si è ritrovato a tempo pieno nella IndyCar

Dorian Grangier

Un giovane giornalista nostalgico degli sport motoristici di una volta. Cresciuto grazie alle gesta di Sébastien Loeb e Fernando Alonso.

0 Visualizza commenti)

Continua a leggere su questi argomenti:

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione