Porsche Sprint Challenge – Nogaro Gara 1: Victor Blugeon imperiale

Si è svolto a Nogaro, nell'ambito delle Coppe di Pasqua, il primo appuntamento stagionale del Porsche Sprint Challenge.

pubblicato 31/03/2024 à 20:06

scrittura

0 Visualizza commenti)

Porsche Sprint Challenge – Nogaro Gara 1: Victor Blugeon imperiale

Sabato sono iniziate le cose serie per i concorrenti della Porsche Sprint Challenge 2024 con due turni di prove libere disputati su una pista molto scivolosa, ma soprattutto con cordoli bagnati. E nonostante gli avvertimenti della direzione gara, alcuni sono stati un po' troppo ottimisti, che si sono conclusi con un'uscita di pista alla curva 14 con la vettura distrutta che non ha potuto partecipare al resto dell'incontro.

Quindi questa domenica mattina 30 Porsche erano in pista per le prove di qualificazione, da quando le Porsche hanno iniziato a girare alle 8 del mattino. Se la scelta delle gomme è stata difficile per le qualifiche della prima gara, con la pista che si è asciugata velocemente, le slick hanno fatto la differenza per la seconda qualifica.

Su un asfalto molto scivoloso, Victor Blugeon (ABM) ha dimostrato la sua esperienza al volante della sua 992 Cup relegando il secondo, Frédéric Ancel (Ancel Motors by Porsche Lorient Racing) a 1”291 e Olivier Salam (TFT Racing), il locale della tappa, a 1»645. Marco Gerarduzzi (DBG Motorsport) è stato il più veloce delle 991-2 facendo segnare il 6° tempo e, al 17° posto, Michael Drougard (2M Compétition) è stato il più veloce delle 991 fase I.

Altro pilota regionale in scena, Bernard Salam (TFT Racing) ha tirato fuori la sua 997 R per festeggiare i suoi 50 anni di competizioni, una carriera iniziata proprio alle Coppe di Pasqua di Nogaro, ed è stato il più veloce della sua categoria.

Porsche Sprint Challenge Nogaro 2024

@Alexis Goure

Mentre si posizionavano sulla pre-griglia per la partenza della gara, un leggero acquazzone ha fatto dubitare i piloti sulla strategia da adottare per le gomme: slick o pioggia? È stata proprio questa seconda opzione, scelta da Victor Blugeon, a rivelarsi la più giudiziosa, poiché ha preso il comando e ha corso da solo per 19 giri ottenendo una meritata vittoria senza mai preoccuparsi.

Avremmo potuto assistere ad una doppietta ABM con Hugo Giraud che seguiva le ruote del suo compagno di squadra, ma a 3 curve dalla fine è uscito di pista e ha perso 5 posizioni. È stato Olivier Baharian (Racing Technology) a cogliere l'occasione per conquistare il 2° posto, a 6 secondi dal vincitore. Terzo su un podio della classifica generale composta interamente da 992 Coppe, Gregory Rasse (MRS) aveva occupato a lungo il secondo posto, ma il peggioramento del suo comportamento su una pista asciutta gli aveva impedito di resistere alla rimonta. .

In gara, Marco Gerarduzzi è stato veloce quanto in qualifica, piazzandosi 5° e vincendo la categoria 991-2 seguito da Alexandre Rasse (MRS), 8°, e Vincenty Isavard (Berto Matériaux), 11°. Nella categoria 991-1, la lotta è stata intensa per tutta la gara tra Marc Boithiot (Berto Matériaux) e Michael Drougard, il primo che ha superato il secondo a un giro dal traguardo.

Per quanto riguarda Bernard Salam, è arrivato 21° assoluto e 2° con la 997 R dietro a Michel Ettouati (IMSA prestazione).

Chiudiamo con l'impresa di gara firmata Vincent Isavard (Berto Engines), 25° al primo passaggio risalito all'11° posto al volante della sua 991 fase II.

Ci vediamo lunedì 1er Aprile alle 11:40 per la seconda gara del Porsche Sprint Challenge France.

Classifica Gara 1

1- BLUGEON Victor (ABM – 992): 19 giri in 0,02153962

2- BAHARIAN Olivier (Racing Technology – 992) a 6,824

3- RASSE Grégory (MRS – 992) a 22,579

4- COCHARD Laurent (Racing Technology – 992) a 31,447

5- GERARDUZZI Marco (DBG Motorsport – 991-2) a 31,893

6- GIRAUD Hugo (ABM – 992) a 42,33

7- PAPIN Denis (Racing Technology – 992) a 48,655

8- RASSE Alexandre (MRS – 991-2) a 48,771

9- BEVI Jordan (TFT Racing – 992) in 1:05.624

10- SARNY David (Berto Engines – 992) in 1:07.763

11- ISAVARD Vincent (Berto Engines – 991-2) in 1:08.138

12- MIEVAQUE Xavier (TFT Racing – 992) in 1:09.509

13- CHOTARD François (Chotard Team – 991-2) in 1:17.983

14- ANCEL Frédéric (Ancel Motors by Porsche Lorient Racing – 992) in 1:23.442

15- BOITHOT Marc (Berto Engines – 991-1) in 1:28.086

16- DROUGARD Michael (Berto Engines – 991-1) in 1:29.466

17- BENEZECO Carlo (Racetivity – 991-2) in 1:37.451

18- VASSALLO Pierre (IMSA Performance – 991-1) in 1:40.622

19- ETTOUATI Michel (IMSA Performance – R) al 1° giro

20- ZIEGLER Michael (RSR – 991-2) al 1° giro

21- SALAM Bernard (TFT Racing – R) al 1° giro

22- LESAGE Jean-Marc (Berto Engines – 991-2) a 1 turno

23- ALBERNY-VILLA Emilie (IMSA Performance – 992) al 1° giro

24- MILOE Jean-Louis (Gautier Ebel Motorsport – 991-1) al 1° giro

25- RICAUD Laurent (Jubin Team 56 – 991-1) a 2 turni

26- AUCH-HISIGER Claude (Gautier Ebel Motorsport – 981) a 2 giri

27- BELARD Franck (Racing Performance – 991-2) a 3 giri

28- CARNEIRO Alain (Squadra 267 – 991-1) a 4 turni

NC-DEBARD Eric (Racetivity – 992) a 18 round

NC- SALAM Olivier (TFT Racing – 992) a 18 giri

LEGGI ANCHE: Nogaro F4 Gara 2: Bandiera rossa e interruzione permanente per pioggia

0 Visualizza commenti)