Nogaro – Gara 1: AV Racing vince in condizioni variabili

AV Racing è uscita vittoriosa da questa prima gara dell'anno dove era necessario prestare molta attenzione alle condizioni della pista.

pubblicato 31/03/2024 à 16:08

Gonzalo Forbes

0 Visualizza commenti)

Nogaro – Gara 1: AV Racing vince in condizioni variabili

©SRO/Twenty-One Creation/Patrick Hecq Photography

  • Questa Gara 1 a Nogaro è stata piena di insidie, a cominciare dal meteo. Anche se poco prima della partenza si sono verificate alcune gocce, i team hanno dovuto fare rapidamente una scelta per quanto riguarda le gomme. E avevano ragione quelli che scommettevano sulla pioggia, come Chazel Technologie Course con i suoi Alpine A110 GT4 EVO N.33 che Lorens Lecertua ha subito piazzato nel gruppo di testa.
  • L'ingresso della Safety Car fin dai primi istanti di gara ha quindi permesso agli altri di recuperare terreno. Questo ha scosso un po’ la classifica senza cambiare la gara. È stato quando è cambiato il pilota, verso la metà dell’evento, che tutto è cambiato. Una manna per AV Racing che è stata brava a ritrovarsi in testa al gruppo.
  • Secondo al volante della Porsche 718 Cayman GT4 RS CS n. 99 al momento della ripartenza a 12 minuti dalla fine, Rudy Servol ha immediatamente attaccato Rodolphe Wallgren (N. 8-CSA Racing Audi R4 LMS GT111) davanti a lui per prendi l'iniziativa, prendi la testa del generale. Da lì in poi, il compagno di squadra di Mateo Salomone (iscritto in Am) ha potuto scendere in solitaria sulla scacchiera per siglare la sua prima vittoria assoluta dal 2022 a... Nogaro in compagnia di Nicolas Prost.
  • Nella Silver la vittoria è andata alla coppia Lorens Lecertua-Mateo Herrero, capaci di recuperare dopo una scivolata nella ghiaia a inizio gara. Infine in Pro-Am hanno vinto Rodolphe Wallgren e Gastelli.

LEGGI ANCHE > Schumacher CLRT su tutti i fronti

Gonzalo Forbes

Responsabile delle formule promozionali (F2, F3, FRECA, F4...). Portato dalla grazia di Franco Colapinto.

0 Visualizza commenti)