Sainz elogia il lavoro della Ferrari: “Un bel passo avanti rispetto al 2023”

Sul podio del Bahrain dopo una buona prestazione, Carlos Sainz si è detto soddisfatto della nuova Ferrari anche se ritiene che abbia ancora del potenziale.

pubblicato 02/03/2024 à 18:34

Gonzalo Forbes

0 Visualizza commenti)

Sainz elogia il lavoro della Ferrari: “Un bel passo avanti rispetto al 2023”

©Xavi Bonilla/DPPI

In un Gran Premio del Bahrain relativamente monotono, Carlos Sainz ha portato un po' di animazione. Se non ha avuto il miglior inizio della sua carriera, il madrileno ha compensato grazie ad un ottimo ritmo di gara. Questo gli ha permesso di eccedere Charles Leclerc e poi George Russell per il podio. Un modo molto carino di iniziare la stagione per lui il cui futuro è lontano Maranello.

« Mi sono sentito molto bene in pista, riconobbe all'arrivo colui che era votato pilota del giorno dai fan. La partenza non è stata perfetta ma da lì in poi sono riuscito a gestire molto bene le gomme. Da lì in poi ho trovato un buon ritmo che mi ha permesso di superare due o tre vetture per raggiungere il podio. Ero in contatto con il Red Bull alla fine è una bella sorpresa. Non basta ancora, non siamo dove vorremmo al momento ma è un bel passo avanti rispetto allo scorso anno. È un buon inizio di stagione.

Il nostro piano di gara è stato ben definito con un treno di gomme morbide prima di utilizzarne due dure. Con la gomma dura ci sentiamo meglio in macchina perché si surriscalda meno e si deteriora meno. È un po' complicato con un riscaldamento più lento e talvolta alcuni blocchi, ma una volta che funziona bene puoi facilmente spingere. La Red Bull ha fatto una scelta strategica diversa, questo è ciò che rende la bellezza F1. In ogni caso oggi potremmo giocare un po’ con la strategia (SABATO). »

Sainz fiducioso per il futuro?

Per lo spagnolo bisognerà guardare rapidamente avanti perché il prossimo Gran Premio arriverà la prossima settimana in Arabia Saudita e sulla costa di Jeddah. Una pista molto veloce che non depone necessariamente a favore della Ferrari. Ma Carlos Sainz gli ha assicurato, la Scuderia ha fatto passi avanti rispetto al 2023. La zona delle sequenze rapide rientra nei suoi miglioramenti?

« Vedremo, assicura l'interessato. Questa è la prima volta che andremo su questo circuito con le vetture 2024. Penso che sarà una scoperta per tutti, dovremo vedere a che punto siamo. Mi aspetto auto come la McLaren oppure le Red Bull, che lo scorso anno erano molto brave sui circuiti con curve veloci, sono competitive ma anche la nostra vettura è migliorata nei tratti veloci. Quindi spero che potremo essere forti anche lì. " Ci vediamo molto presto.

LEGGI ANCHE > Max Verstappen vincitore in Bahrein: “Ero tutt'uno con la mia Red Bull”

Gonzalo Forbes

Responsabile delle formule promozionali (F2, F3, FRECA, F4...). Portato dalla grazia di Franco Colapinto.

0 Visualizza commenti)