Ross Brawn attende il “ritorno al meglio” della Mercedes

Per Ross Brawn, direttore Motor Sports di Liberty Media, le due brutte gare della Mercedes a Monaco e Baku confermano le difficoltà della squadra sui circuiti cittadini. Ma attenzione alla forte rimonta dei campioni del mondo.

pubblicato 08/06/2021 à 09:47

Pierre Nappa

0 Visualizza commenti)

Ross Brawn attende il “ritorno al meglio” della Mercedes

Lewis Hamilton ha perso tutto a Baku alla prima frenata dopo la ripartenza. ©DPPI

Lewis Hamilton nella via di fuga della prima curva dopo la ripartenza di fine gara a Baku, Valtteri Bottas trasparente per tutto il fine settimana: Mercedes chiaramente non lo sapevo un Gran Premio dell'Azerbaigian secondo gli standard delle ultime stagioni.

Dopo il fallimento del Monaco contro Max Verstappen, i campioni del mondo non sono riusciti a cambiare la situazione nei pressi del Mar Nero, approfittando però degli insuccessi di Verstappen per evitare di perdere contatto nella classifica Piloti.

Ma doppia prestazione negativa a Monaco e Baku che potrebbe essere collegata a seconda Ross Brawn. “Era insolito per la Mercedes avere un’auto così fuori forma, sottolinea il direttore Motor Sports di Liberty Media. Può darsi che, dopo le difficoltà incontrate a Monaco, abbiano deciso di prendere un'altra strada, ed è questo che li ha messi fuori gioco venerdì.

Se avessi avuto problemi con la temperatura delle gomme come a Monaco, avrei spinto per provare un’altra direzione. Quindi le loro preoccupazioni di venerdì potrebbero essere il risultato. »

Ma l'ex capo della Benetton o Ferrari non lascia trasparire alcuna preoccupazione circa la capacità di reazione dell'azienda tedesca.

“È possibile che quando torneremo alle gare in cui hanno più fiducia e in un ambiente familiare, la Mercedes tornerà al suo miglior livello, continua Brawn. Hanno sempre avuto qualche problema sui circuiti cittadini.

Non è mai stata questa la loro forza. Red Bull hanno iniziato molto forte quest'anno, l'esatto contrario di quello che hanno fatto l'anno scorso. Hanno vinto solo nella seconda parte del campionato. Quindi il loro inizio è incoraggiante.

Se riescono a mantenere questo slancio e a rimanere in lizza con la Mercedes, potremmo assistere ad una battaglia infernale. » Fino alle necessità dello sviluppo di auto Il 2022 non ha troppa precedenza sull'esito del campionato 2021? Questa sarà una parte importante dell’equazione.

Scoprite il resoconto completo e l'analisi del Gran Premio dell'Azerbaigian, realizzati dal nostro inviato speciale a Baku, nel numero AUTO 2315settimanalmente, disponibile ora in versione digitale e da domani in edicola.
 

0 Visualizza commenti)