La Red Bull parla con Sainz ma non riesce a “eguagliare l'offerta di Audi”

Tentata di discutere con Carlos Sainz in vista del 2025, la Red Bull assicura tuttavia di non poter rispondere all'offerta dell'Audi che ha tra le mani.

pubblicato 18/04/2024 à 12:41

Gonzalo Forbes

0 Visualizza commenti)

La Red Bull parla con Sainz ma non riesce a “eguagliare l'offerta di Audi”

© Frédéric Le Floc'h / DPPI

Il pass del Gran Premio e il futuro del Carlos Sainz se ne parla ancora tanto. Garantito di riprendersi con una nuova squadra nel 2025 dopo la decisione di farlo Ferrari reclutare Lewis Hamilton, il madrileno non ha ancora trovato la sua base. Su un'ottima dinamica, lo spagnolo è alla ricerca di un piano serio e solido per la prossima stagione, ed è pronto ad ascoltare le migliori squadre.

E l'ultima notizia è Red Bull che si è informato sulla situazione del futuro ex pilota della Scuderia. Consapevole di poter (ri)pescare una grossa fetta per il prossimo anno con Sergio Pérez in scadenza di contratto, la squadra austriaca ha ovviamente intervistato Carlos Sainz. Tutto fa pensare che la formazione redbull sarebbe pronta a rimpatriare colui per cui ha pilotato Toro Rosso dal 2015 al 2017 prima di dirigersi a Renault.

Un'offerta di Audi per Sainz che cambia tutto

Infatti, Helmut Marko, consigliere della Red Bull, ha preso la parola per discutere del caso dell'ispanico. L'austriaco ha ammesso che i due clan si sono recentemente scambiati. Il desiderio sembra reale nel caso in cui Sergio Pérez non venisse mantenuto. Ma secondo il manager la scuderia campione del mondo in carica non sembra pronta a fare tutti gli sforzi, soprattutto economici, perché d'altronde l'Audi sarebbe arrivata con un grosso peso sul tavolo.

« Stiamo discutendo con lui, ammette Helmu Marko nelle colonne di Lo riferisce la stampa austriaca Keleine Zeitung. Sta vivendo la sua stagione più forte F1 ma ha ricevuto un'offerta molto redditizia da Audi, che non possiamo eguagliare o fare meglio. Lo conosciamo dai tempi della Toro Rosso, correva già con Max. Ma a quel tempo, gli faceva molto male quando scommettevamo Verstappen e non su di lui alla Red Bull. "

Un orario annunciato a Mercedes, in trattative con la Red Bull, un'offerta faraonica da parte dell'Audi… Il futuro di Carlos Sainz è lungi dall'essere deciso. Ma una cosa è certa, al madrileno non mancheranno corteggiatori.

LEGGI ANCHE > “Non so ancora dove andrò”, Carlos Sainz ancora all’oscuro in vista del 2025

Gonzalo Forbes

Responsabile delle formule promozionali (F2, F3, FRECA, F4...). Portato dalla grazia di Franco Colapinto.

0 Visualizza commenti)