Per Audi “non c’è urgenza” di trovare il secondo pilota per il 2025

Dopo la firma di Nico Hülkenberg, c'è ancora un posto alla Sauber per il 2025 e gli anni successivi, per preparare e guidare l'arrivo dell'Audi in F1. Nel clan tedesco si preferisce procrastinare...

pubblicato 14/05/2024 à 18:14

Dorian Grangier

1 Visualizza commenti)

Per Audi “non c’è urgenza” di trovare il secondo pilota per il 2025

©Xavi Bonilla/DPPI

Chi accompagnare Nico Hulkenberg alla Sauber – presto all'Audi F1 Squadra – dal 2025? La seconda sede della squadra svizzera, che presto sarà tedesca, è tra le più ambite. Il progetto del marchio dei quattro anelli attira l'attenzione, con il tanto atteso arrivo nella disciplina nel 2026. Per il suo primo pilota, Audi ha preferito stroncare le voci ufficializzando rapidamente il 36enne veterano alla fine di aprile.

“È certo che Nico, con tutta la sua esperienza e personalità, apporta molto a noi come futuro team ufficiale Audi, dentro e fuori dalla pista. Sarà un elemento molto importante nella trasformazione della squadra, ma ciò che conta soprattutto è la sua velocità. ha affermato Andreas Seidl, CEO del futuro Audi F1 Team, sul sito ufficiale della Formula 1.

“È semplicemente impressionante vedere come riesca a imporsi in qualifica e in gara in ogni fine settimana di gara. Ecco perché volevamo reclutarlo e non avevamo motivo di aspettare oltre. Nico era anche molto entusiasta di unirsi al nostro entusiasmante progetto e di far parte del viaggio di Audi verso la F1. »

L'Audi non ha fretta di completare il suo equipaggio

Tuttavia, tutte le opzioni rimangono aperte per il secondo posto alla Sauber – Audi. Già da diversi mesi circolavano voci: Valtteri Bottas et Guanyu-Zhou, entrambi in scadenza di contratto a fine stagione, sono in una posizione calda e profili più attraenti sono regolarmente legati all'arrivo in Hinwil. Uno dei nomi che ricorre più spesso è ovviamente quello di Carlos Sainz : lo spagnolo, in cerca di un posto nel 2025, conosce bene Andreas Seidl avendo lavorato con lui McLaren nel 2019 e nel 2020. Ma il tre volte vincitore del Gran Premio – che è anche sui giornali piccoli di Mercedes et Red Bull – vuole darsi tempo… e anche Audi.

“Stiamo parlando con Valtteri [Bottas] e Zhou [Guanyu] e continuiamo a seguire le loro esibizioni, spiega Andreas Seidl. Siamo grati per quello che hanno fatto e continuano a fare per KICK Sauber. Allo stesso tempo, siamo attivi sul mercato, in modo da avere tutte le opzioni pronte quando vorremo prendere una decisione nel corso dell’anno. (…) Il mercato dei piloti è difficile da prevedere in questo momento. Essendo Nico sicuro, non c'è particolare urgenza di risolvere la questione della seconda sede. Preferiamo monitorare le prestazioni dei nostri piloti e degli altri che stiamo cercando, per poi prendere la decisione migliore. »

LEGGI ANCHE > Continuare con la Honda o liberarsi con la Red Bull: Tsunoda affronta il suo destino in F1

Dorian Grangier

Un giovane giornalista nostalgico degli sport motoristici di una volta. Cresciuto grazie alle gesta di Sébastien Loeb e Fernando Alonso.

1 Visualizza commenti)

Continua a leggere su questi argomenti:

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

1 Commenti)

Yves-Henri RANDIER

15/05/2024 alle 12:22

È difficile credere che l'unico taglio triglia in griglia e l'unico cinese in griglia possano ancora interessare Audi, anche se il mercato cinese è importante per Audi!

Scrivi una recensione