Pérez, un errore che “probabilmente gli costa la pole”

Quarto sulla griglia di partenza del Gran Premio di Miami, Sergio Pérez ritiene che la pole position sia svanita quando ha commesso un piccolo errore nel suo giro veloce.

pubblicato 05/05/2024 à 13:46

Michael Duforest

0 Visualizza commenti)

Pérez, un errore che “probabilmente gli costa la pole”

Sergio Pérez dovrà accontentarsi del quarto posto in griglia. ©DPPI

Perez, come il Ferrari de Charles Leclerc et Carlos Sainz, era impotente di fronte a Max Verstappen, su una serie di sette poli consecutivi. Il messicano, però, ritiene che senza un piccolo errore alla curva 8, avrebbe potuto battere il compagno di squadra. Un posto in prima fila era comunque possibile per Pérez, che difficilmente potrà affrontare le rosse (e blu) in gara questa domenica.

Ancora secondo in campionato, Sergio Pérez ha solo 12 punti di vantaggio su Charles Leclerc. Il monegasco, secondo nello Sprint di ieri, ha una nuova occasione per rimontare l'avversario di casa. Red Bull, e Pérez si aspetta un duello feroce con le due vetture colpite dal Cavallino Rampante.

Sergio Pérez (Red Bull n°11), quarto nelle qualifiche del GP di Miami: “È stato piuttosto complicato in pista. Sfortunatamente, non ho fatto un primo giro molto pulito, dove la pista era nella sua forma migliore. Poi ho commesso un piccolo errore alla curva 8, che mi è costato almeno la prima fila, e probabilmente la pole position. Sfortunatamente oggi non abbiamo massimizzato il nostro ritmo. Rimango ottimista.

Fa male perdere la prima riga per qualche centesimo, ma è così. I distacchi sono molto ravvicinati, abbiamo commesso alcuni errori nel setting fino alle qualifiche, dobbiamo continuare ad attaccare per capire da dove vengono i problemi. Ma ci stiamo avvicinando davvero tanto. Sarà difficile [passare le Ferrari], hanno un ottimo ritmo quindi sarà una lotta davvero interessante. »

LEGGI ANCHE > Giocare due contro uno, la migliore possibilità della Ferrari di battere Verstappen domenica?

0 Visualizza commenti)

Continua a leggere su questi argomenti:

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione