Come appare la griglia del 2025 dopo i recenti movimenti?

Nico Hülkenberg alla Sauber poi Audi, Hamilton alla Ferrari... Una rapida panoramica della griglia per la stagione 2025 già mezza piena, almeno sulla carta.

pubblicato 09/05/2024 à 17:49

Gonzalo Forbes

1 Visualizza commenti)

Come appare la griglia del 2025 dopo i recenti movimenti?

© Florent Gooden/DPPI

Lentamente ma inesorabilmente, la griglia del 2025 F1 sta prendendo forma. In un anno in cui il mercato si preannuncia vivace come raramente lo è, si vive da poco un nuovo episodio. Nello spazio di pochi minuti questo venerdì, Haas ha formalizzato la partenza di Nico Hulkenberg alla fine della stagione in corso mentre l'Audi ha annunciato l'ingaggio del tedesco per il 2026 che attenderà alla Sauber nel 2025.

Con conferma di detentore del record di gare senza vittorie (208, a pari merito con Andrea de Cesaris), ecco un nuovo buco in griglia per la stagione 2025. Ma come si presenta al momento?

La Red Bull cerca il compagno di squadra di Verstappen

Tra i campioni del mondo in carica, da solo Max Verstappen ha il posto assicurato per il prossimo esercizio. Sotto contratto fino al 2028, l'olandese è sulla buona strada per continuare l'avventura anche se Totò Wolff lo sogna chez Mercedes. Lo sconosciuto vive dall'altra parte del garage. Sergio Pérez sarà mantenuto nei ranghi di Red Bull ? Anche se il suo contratto scade il prossimo dicembre, il messicano sta facendo ottimi punti con la sua dirigenza. Dopo un 2023 delicato, Checo ha cambiato mentalità e dimostra ogni fine settimana che possiamo contare su di lui. Se non ha ancora firmato una vittoria nel 2024, il latinoamericano ha contribuito agli sforzi della truppa di Christian Horner con tre doppiette in cinque gare. Resta da vedere se gli austriaci non cercheranno qualcun altro per lanciare un nuovo ciclo, magari promuovendo qualcuno del loro settore giovanile o richiamando un certo... Carlos Sainz.

Ferrari al gran completo, Mercedes alla ricerca del successore di Hamilton

Garantendo i servizi di Lewis Hamilton, associato a Charles Leclerc dal 2025, Ferrari costringe la Mercedes a esplorare il mercato dei trasferimenti. Dall'annuncio della partenza dell'inglese, sono stati fatti diversi nomi per unirsi a Brackley. Per il momento le due piste più serie portano a Carlos Sainz che presto sarà libero e alla pepita dell'accademia, Andrea Kimi Antonelli. George Russell fa parte della continuità da quando ha prolungato il contratto di locazione la scorsa estate.

La McLaren non si muove Alpine vuole mantenere il suo duo

Un po' più in profondità nella griglia, McLaren non devi preoccuparti per il prossimo anno, a meno che non succeda qualcosa. Dal lato di Woking, Zak Brown comanda perfettamente e ha già la certezza di poter contare Lando Norris et Oscar Piastri nel 2025, entrambi avendo recentemente giurato fedeltà agli Orange.

Nello sport duro, Alpine dovrà gestire anche una questione spinosa nel corso della stagione: quella dei suoi piloti. In effeti, Esteban Ocon come Pierre Gasly sono alla fine del loro contratto. Se i Normanni riuscissero ad aprirsi a nuove opportunità, la freccia A, portata da Bruno Famin, intende rinnovarle.

A Aston Martin, status quo da allora Fernando Alonso prorogato all'inizio di aprile mentre Lance Stroll ovviamente ha un contratto a tempo indeterminato nella scuderia del padre.

Williams, Haas, Sauber e RB… Rischio movimenti

Nico Hülkenberg atteso alla Sauber, la Haas non ha ancora garanzie riguardo al suo futuro duo. Nella ricostruzione, il team americano potrebbe essere tentato di ripartire da zero e cambiare così i suoi due piloti, sacrificandosi Kevin Magnussen. Molto bravo per la sua prima volta in F1 quando ha dovuto sostituire Carlos Sainz in Arabia Saudita, Ollie Bearman ha segnato punti importanti. Pilota della Ferrari Academy, il britannico ha corso in due sessioni EL1 con la Haas nel 2023 e ha fatto una buona impressione. È in ogni caso un serio contendente per un posto all'interno della squadra guidata da Ayao Komatsu.

La Sauber, da parte sua, deve ora trovare il futuro compagno di squadra di Nico Hülkenberg. Alla fine del contratto, Valtteri Bottas et Guanyu-Zhou potrebbe non essere mantenuto mentre il nome di Carlos Sainz torna con insistenza in vista dell'arrivo dell'Audi nel 2026.

Williams, che sta continuando la sua ripresa con il 2026 in vista, rielaborerà sicuramente la sua forza lavoro. In caso di voto sfavorevole, Logan Sergeant ha ottime possibilità di non essere preservato. Alex Albon, la cui popolarità continua a crescere, è ancora contrattualmente legato a Grove per la prossima campagna. Accanto a lui, James Vowles, ex braccio destro del Toto Wolff in Mercedes, potrebbe provare a inserire il giovane Andrea Kimi Antonelli per prepararlo alla promozione nella squadra madre come è avvenuto con George Russell dal 2019 al 2021.

Infine, RB, la sorellina della Red Bull, non ha definito nulla e tutto sembra vago. Mentre entrambi sognano il secondo posto accanto a Max Verstappen nel 2025, Yuki tsunoda et Daniel Ricciardo devono ancora mettersi alla prova. Dietro di loro suona il clacson poiché Liam Lawson è un serio candidato per la prossima stagione. In F2, Anche Isack Hadjar potrebbe avere una carta da giocare.

La griglia di F2025 del 1

© DR

LEGGI ANCHE > Cosa può sperare Carlos Sainz per il 2025?

Gonzalo Forbes

Responsabile delle formule promozionali (F2, F3, FRECA, F4...). Portato dalla grazia di Franco Colapinto.

1 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

1 Commenti)

Yves-Henri RANDIER

26/04/2024 alle 07:14

Bearman alla Haas nel 2025, ha abbastanza senso! Per il resto, la F1 riserva sempre le sue sorprese...

Scrivi una recensione