Non penalizzare Alonso “avrebbe aperto un vaso di Pandora” assicura Russell

Vittima della malizia di Fernando Alonso in Australia, George Russell ha riconosciuto che l'azione del suo omologo non poteva sfuggire alle sanzioni.

pubblicato 04/04/2024 à 11:48

Gonzalo Forbes

1 Visualizza commenti)

Non penalizzare Alonso “avrebbe aperto un vaso di Pandora” assicura Russell

© DPP

Quindici giorni dopo, dell'incidente di George Russell al Gran Premio d'Australia si parla ancora. Questa volta è proprio la vittima a tornare su questo episodio di cui non necessariamente ha un buon ricordo.

C'è da dire che le conseguenze potevano essere ben più gravi per l'inglese in quanto la vettura si è fermata su un fianco, in mezzo alla pista, in un tratto molto veloce. Il tutto sotto una nuvola di polvere causata dal suo passaggio nella ghiaia. Se il pilota Mercedes alla fine è scappato senza ferirsi, ma non è stato questo il caso Fernando Alonso, penalizzato di 20 secondi per la sua manovra. La direzione gara lo ha infatti additato per aver guidato in maniera “potenzialmente pericolosa”, né più né meno, difendendosi con l'articolo 33.4 del regolamento sportivo.

« Era una situazione piuttosto strana, confidò George Russell, parlando dell'incidente. Come ho detto allora, sono rimasto totalmente sorpreso. Stavo guardando il volante, cambiando direzione per il rettilineo, che è quello che facciamo tutti durante il giro, e quando ho alzato lo sguardo ero nel cambio di Fernando ed era in qualche modo troppo tardi. Un attimo dopo mi ritrovai contro il muro. "

Un rigore giustificato secondo Russell

In mezzo, il rigore di Fernando Alonso è apparso severo. Anche alcuni attori non hanno esitato ad alzare la voce, descrivendolo come “ stupido » quando gli altri conducenti che zigzagano sono “ meno penalizzato '.

Un'opinione che George Russell evidentemente non condivideva. Secondo lui, la manovra del suo omologoAston Martin dovrebbe dar luogo ad una sanzione, in particolare per evitare che questo tipo di comportamento si ripeta in futuro.

« Se non fosse stato penalizzato avrebbe davvero aperto il vaso di ferro per il resto della stagione e nelle formule promozione, continua il pilota della Mercedes. Per evitare di dirti: hai il diritto di frenare in rettilineo? Abbiamo il diritto di rallentare, cambiare velocità, accelerare, fare qualcosa di semi-irregolare? »

Nonostante ciò, il britannico non nutre rancore nei confronti di Fernando Alonso. Lontano da lì. Russell assicura di non prendere” personalmente quello che è successo con Fernando » e che secondo lui questo ha assunto proporzioni troppo grandi. Per vedere se Nando è della stessa opinione.

LEGGI ANCHE > Carlos Sainz guarda lentamente al 2025: “È ora di accelerare un po’”

Gonzalo Forbes

Responsabile delle formule promozionali (F2, F3, FRECA, F4...). Portato dalla grazia di Franco Colapinto.

1 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

1 Commenti)

S

Jacques Morin

04/04/2024 alle 03:02

Ma ha appena aperto il vaso di Pandora, caro George. Chi segue un altro e viene sorpreso dalla frenata dell'amico che precede chiederà una sanzione...

Scrivi una recensione