Miami, finalmente è tempo dei primi punti per Alex Albon?

Con il punteggio ancora vuoto in questa stagione, Alex Albon è apparso più ottimista che mai quando è arrivato il momento di attaccare il Gran Premio di Miami. I suoi sforzi saranno finalmente ricompensati?

pubblicato 03/05/2024 à 12:33

Gonzalo Forbes

1 Visualizza commenti)

Miami, finalmente è tempo dei primi punti per Alex Albon?

© DPP

Abituato ad alcuni momenti salienti dell'anno scorso con la sua modestia Williams, Alessio Albon non ha brillato finora quest'anno. Almeno, non ha ancora avuto diritto al suo primo premio nel 2024. Tuttavia, la FW46 sembra migliore sulla carta rispetto al suo predecessore, ma finora l'inglese non è riuscito a salire tra i 10 migliori di un grande premio.

Ce n'erano 12e posto al Gran Premio della Cina due settimane fa, rallentato di a Esteban Ocon valoroso. Prima di ciò, l'ex protetto di Red Bull è stato anche sfortunato, finendo due volte consecutive a punti. Prima in Arabia Saudita, dove Kevin Magnussen ha sventato i suoi piani con una strategia molto difensiva, e in Australia... dove il danese ancora una volta lo ha spintonato, questa volta rubando l'ultima unità in gioco.

Un passo avanti che meglio corrisponde al circuito di Miami

Nonostante la mancanza di punti, Alex Albon non si arrende. Lontano da lì. In vista del Gran Premio di Miami questo fine settimana, il britannico ha detto di essere fiducioso sulle sue possibilità, così come su quelle della Williams, di ottenere una buona prestazione sotto il sole della Florida.

Secondo lui, i progressi compiuti dal team di Grove rispetto allo scorso anno si adattano meglio all'Autodromo Internazionale di Miami. “ Se guardiamo alla scorsa stagione, avevamo una vettura non ancora dotata degli upgrade, quindi non era la più veloce. Nonostante questo eravamo ancora vicini alla zona punti, ha confidato a monte.

Penso che ci siamo qualificati 12e (11e in realtà. Nota dell'editore) e non abbiamo avuto una gara molto forte (14e). Questo circuito ha molte curve che corrispondono alle aree su cui ci siamo davvero concentrati nel passaggio dalla FW45 alla FW46. Quindi non vedo l'ora di vedere cosa succede. Spero che i progressi siano significativi. I punti saranno sempre complicati (a prendere), soprattutto con le prime cinque squadre, ma non sono mai stato così ottimista. » Questo è un buon stato d'animo per attaccare il fine settimana a Miami.

La prima sessione del fine settimana è prevista per le 18:30 con EL1 questo venerdì.

LEGGI ANCHE > Il programma del Gran Premio di Miami 2024

Gonzalo Forbes

Responsabile delle formule promozionali (F2, F3, FRECA, F4...). Portato dalla grazia di Franco Colapinto.

1 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

1 Commenti)

Yves-Henri RANDIER

03/05/2024 alle 06:20

Non vinto perché 5 team sono attualmente più efficienti della Williams Racing... ma l'unico interprete intermittente nello show del CDI non è sicuro di fare un buon lavoro al volante della seconda Aston Martin!

Scrivi una recensione