La qualificazione come obiettivo principale per la Mercedes a Miami

Ancora lontana dai picchi di punta di questa stagione 2024, la Mercedes arriva in Florida con tanti sviluppi e soprattutto l'ambizione di riuscire a qualificarsi per posizionarsi bene in vista della gara.

pubblicato 30/04/2024 à 13:50

Gonzalo Forbes

0 Visualizza commenti)

La qualificazione come obiettivo principale per la Mercedes a Miami

© DPP

Il Gran Premio passa e Mercedes non riesce a trovare soluzioni. Quindi, per rimediare ai problemi emersi quando la W15 è scesa in pista per la prima volta in inverno, la Star darà una scossa alle cose. Come molti team sulla griglia, ha inserito il Gran Premio di Miami nel suo calendario di sviluppo per introdurre nuove parti. I famosi sviluppi.

« Sarà interessante vedere come si comporteranno sulla vettura, spiegato a monte Toto Wolff, squadra principale della Mercedes. Vediamo dove ci porta questo. » Così per la Florida il produttore tedesco sta preparando il suo primo vero restyling. Sviluppi che non dovrebbero riguardare solo l'aerodinamica con l'obiettivo di capire finalmente i settaggi di questa W15, capace di dare il meglio e il peggio nello stesso fine settimana.

« Si va dalla Cina, uno dei circuiti più famosi per sollecitare maggiormente le gomme anteriori, a Miami, circuito che sollecita maggiormente il posteriore, battuta finale James Allison, Direttore tecnico di Brackley Training. La nostra sfida sarà quella di assicurarci di non replicare ciò che abbiamo fatto in Cina a Miami, che è una “bestia” molto, molto diversa e richiede alla macchina cose diverse rispetto alla Cina.

Abbiamo imparato (in Cina) che se vuoi essere ambizioso, devi esserlo nella gara sprint e poi apportare modifiche per la gara principale, piuttosto che il contrario. "

Con questa esplosione di sviluppi tanto attesa, Mercedes spera di mettere finalmente le mani sul pulsante giusto. Colui che permetterà Lewis Hamilton e George Russell di avere un equipaggiamento competitivo per tutto il fine settimana e senza oscillazioni nelle prestazioni. “ Spero che avremo una vettura in una posizione migliore, continua James Allison. Che gli sviluppi che faremo a Miami ci saranno utili su una griglia di partenza molto serrata in qualifica. In questa battaglia, pochi centesimi a volte possono fare la differenza, e pochi decimi possono cambiare tutto nel nostro mondo. Quindi non vedo l'ora di vedere come andrà a finire tutto questo.. » La pista gli fornirà presto un primo elemento di risposta. Quindi vieni nella soleggiata Florida questo fine settimana (3-5 maggio) per vedere se la Mercedes ha fatto un passo avanti o no...

LEGGI ANCHE > Wolff vuole Verstappen e non lo nasconde più!

Gonzalo Forbes

Responsabile delle formule promozionali (F2, F3, FRECA, F4...). Portato dalla grazia di Franco Colapinto.

0 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione