Lando Norris: “La McLaren era abbastanza buona per la prima fila”

Nonostante due vetture si siano piazzate nella top 10 nelle qualifiche di Sakhir, Lando Norris credeva che la McLaren potesse piazzarsi seconda in griglia.

pubblicato 02/03/2024 à 13:30

Medhi Casaurang

0 Visualizza commenti)

Lando Norris: “La McLaren era abbastanza buona per la prima fila”

© DPPI/Xavi Bonilla

Nel marzo 2023, il McLaren ha lasciato pietosamente le qualifiche per il Gran Premio del Bahrain in Q1 e Q2. Un anno dopo, le due macchine arancione e nera hanno ritrovato il loro splendore entrando nella top 10!

Autore di una buona settima battuta, Lando Norris tuttavia non sorrideva. Secondo il britannico c'era ampio spazio per affiancarsi al poleman Max Verstappen.

LEGGI ANCHE > La griglia di partenza del Gran Premio del Bahrein

“Ho sprecato il settore 1. Ho solo avuto un po’ di sovrasterzo in uscita dalla curva 1 quando ho dato gas. Mi è costato tranquillamente un decimo e mezzo, e un decimo e mezzo oggi valeva tranquillamente il secondo posto” analizza Lando Norris.

“È frustrante e per questo motivo ho sentito il bisogno di spingere di più – la cosa sbagliata da fare – e ne ho pagato nuovamente il prezzo alla curva 4, con altri due errori. Onestamente la macchina era abbastanza buona per arrivare in prima fila, quindi sono deluso di non esserci riuscito. »

Lando Norris, tuttavia, è felice di vedere che la sua cavalcatura soddisfa le sue aspettative. “Ma la squadra ha fatto un ottimo lavoro, la macchina va molto bene, quindi ne sono contento; Le cose si sono sistemate durante il fine settimana, semplicemente non ero all'altezza, quindi è un po' un peccato, ma cercherò di rifarmi domani. »

Il suo compagno di squadra australiano Oscar Piastri partirà dall'ottavo posto. “Una sessione delicata, senza dubbio, Piastri ha detto. Non ho avuto le stesse sensazioni di ieri sera, quindi devo cercare di capirne il motivo. È stretto, molto stretto. non lo penso Red Bull è veloce come tutti temevano, quindi spero che sia un anno interessante. Sicuramente qui siamo un po' più felici rispetto a 12 mesi fa. »

Medhi Casaurang

Appassionato di storia del motorsport in tutte le discipline, ho imparato a leggere grazie ad AUTOhebdo. Almeno questo è quello che dicono a tutti i miei genitori quando vedono il mio nome all'interno!

0 Visualizza commenti)