A Fiorano viene presentata la nuova versione della Ferrari SF24 con look RB20

La Ferrari SF24 e i suoi sviluppi sono stati visti in azione nei pressi di Fiorano una settimana prima del Gran Premio dell'Emilia-Romagna. La Scuderia passò seconda.

pubblicato 10/05/2024 à 18:06

Gonzalo Forbes

0 Visualizza commenti)

A Fiorano viene presentata la nuova versione della Ferrari SF24 con look RB20

©Screenshot X /@ScuderiaFerrari

Il cambiamento è in corso per Ferrari. Con Red Bull nel loro mirino, il clan italiano sta lavorando duramente per recuperare il ritardo. Internamente, Frédéric Vasseur motiva le sue truppe a farle avanzare. Passo dopo passo, evoluzione dopo evoluzione. Del resto sono proprio questi ultimi ad essere attesi Carlos Sainz et Charles Leclerc che tutti i fan.

A differenza di McLaren chi ha scommesso sul Gran Premio di Miami, dove Lando Norris imbarcata ben 9 nuovi elementi sulla sua MCL38, la Scuderia scelse di attendere il ritorno in Europa per far emergere l'artiglieria pesante. Sarà quindi al Gran Premio dell'Emilia-Romagna (17-19 maggio) che le Rosse faranno debuttare la nuova versione della SF24. Una nuova versione già vista in azione.

Ispirazioni redbulliane

In occasione di una giornata di riprese di 200 chilometri autorizzata dalla FIA, la Ferrari ha colto l'occasione per mandare in pista la sua SF24 2.0. Nonostante la discrezione dell'evento, i transalpini non sono potuti sfuggire al fervore dei tifosi, sempre vicini al percorso di Fiorano, soprattutto quando hanno sentito il rombo dei motori.

Ben presto le prime foto hanno invaso i social network. Su queste notiamo principalmente il ridisegno delle prese d'aria laterali di una SF24 che ora si avvicina molto al design della Red Bull RB20. La Scuderia infatti fece la stessa scelta degli austriaci con gli ingressi invertiti con il labbro superiore posto davanti a quello inferiore in modo da migliorare il raffreddamento degli elementi interni sicuramente sostituiti per accogliere questa nuova corazza.

Altri elementi attirano l'attenzione a uno sguardo più attento, come questo nuovo cofano motore con uscita d'aria nella parte posteriore anziché diversi sportelli laterali che gli ingegneri potrebbero decidere di chiudere o aprire a seconda del fine settimana. Intorno al pilota, la pinna aerodinamica giustapposta agli specchietti è stata allungata mentre le pinne ai lati dell'aureola sono state ridisegnate a forma di serpente e ricollocate più vicino alla testa del pilota.

Un'impennata stile McLaren per la Ferrari a Imola?

A differenza di altre squadre, la Ferrari ha scelto di aspettare. Essendo gli ultimi due Gran Premi disputati con formula Sprint (Cina e Miami), la Scuderia ha preferito inserire il tutto in un tradizionale weekend con tre sessioni di prove libere prima di entrare in regime di parco chiuso. L’opportunità per gli ingegneri di raccogliere quanti più dati possibili e avere così le prime risposte.

La logica vorrebbe che questi sviluppi permetterebbero alla Ferrari di avvicinarsi alla Red Bull, come quello fatto dalla McLaren in Florida lo scorso fine settimana. I Reds potrebbero quindi iniziare con più tranquillità la loro seconda fase di sviluppo. A patto, ovviamente, che questa prima salva dia già soddisfazione sia agli ingegneri che ai piloti in pista.

VIDEO – La Ferrari prova diversi parafanghi antispruzzo FIA

Gonzalo Forbes

Responsabile delle formule promozionali (F2, F3, FRECA, F4...). Portato dalla grazia di Franco Colapinto.

0 Visualizza commenti)