La fine degli interminabili pit-stop alla Sauber?

Dall'inizio della stagione la Sauber ha sofferto di pit stop particolarmente complicati. Alessandro Alunni Bravi ha sollevato il problema questo venerdì in conferenza stampa e ha affermato che dovrebbe essere risolto al più presto.

pubblicato 19/04/2024 à 15:12

Yannis Duval

0 Visualizza commenti)

La fine degli interminabili pit-stop alla Sauber?

La Sauber perde punti ai box. ©DPPI

In questa stagione, quando parliamo di Sauber, parliamo quasi solo dei loro pit stop completamente pasticciati. Questo problema ricorrente fa sì che la squadra svizzera perda un potenziale cruciale mentre le squadre di testa lasciano solo le briciole qua e là. In vista del Gran Premio della Cina, il rappresentante del team Sauber, Alessandro Alunni Bravi, ha fornito maggiori dettagli sulle complicate soste sostenute dai suoi piloti in ogni gara.

In conferenza stampa, l'italiano ha affermato che il problema ai box era dovuto ad un'attrezzatura difettosa. Pertanto, la Sauber ha impiegato del tempo per trovare una soluzione. Soluzione che dovrebbe arrivare nelle prossime settimane, a Imola (17-19 maggio).

“Dobbiamo riprogettare alcune parti e, ovviamente, quando è necessario riprogettarle, il processo di produzione richiede tempo. Abbiamo immediatamente preso in considerazione il problema in Bahrein, abbiamo iniziato a riprogettare le parti e ora siamo nel processo di produzione. C'è un certo tempo di consegna per queste parti che non dipende solo dal nostro reparto di produzione interno. E ovviamente Imola è l'obiettivo. »

Non confondere la velocità con la fretta

Nel clan svizzero l'idea è chiara: puntare alla coerenza e alla pulizia nelle soste e non al record di velocità. L'ambizione è trasformare questa debolezza in punto di forza, con l'arrivo di nuovi strumenti sugli spalti.

"La costanza? Questo è il nostro obiettivo, continua Alessandro Alunni Bravi. Lavoriamo duro per Hinwil (Svizzero) per risolvere questi problemi. Nell'ultima gara, purtroppo, abbiamo perso l'opportunità di andare a punti durante il secondo pit-stop con Valtteri, perché eravamo arrivati ​​davanti tsunoda e siamo rientrati in pista dopo quattro piloti, quindi sappiamo che c'è un problema. »

Durante il Gran Premio della Cina, la Sauber ha già pianificato di applicare alcune misure che potrebbero alleviare i loro mali, senza spiegare quali siano le esatte modifiche rispetto ai Gran Premi precedenti.

Con la qualificazione allo Sprint abbiamo visto che la C44 aveva del potenziale questo fine settimana e poteva sperare di andare a punti, sia sabato che domenica. Per la gara sprint non ci saranno soste, senza dubbio con grande piacere di Valtteri Bottas e Guanyu Zhou.

LEGGI ANCHE > Lando Norris, felice poleman: “Non mi sono mai trovato in una sessione così complicata”

0 Visualizza commenti)

Continua a leggere su questi argomenti:

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione